Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca

Confcommercio: "Bye bye Piazza della Libertà per soli pedoni, pericolo scampato"

Patrignani: ""La notizia della sospensione dell'intervento su Piazza della Libertà per il mancato arrivo del finanziamento regionale di 1,5 milioni che avrebbe coperto parte della spesa di 3,1 milioni è una buona notizia"

"La notizia della sospensione dell'intervento su Piazza della Libertà per il mancato arrivo del finanziamento regionale di 1,5 milioni che avrebbe coperto parte della spesa di 3,1 milioni è una buona notizia e attendiamo la conferma ufficiale da parte dell'amministrazione comunale". Questa la premessa di Augusto Patrignani presidente di Confcommercio.

"Ci fa piacere che diversi commercianti ci abbiano già telefonato per chiedere lumi e ringraziarci del nostro impegno per evitare la pedonalizzazione in quel tratto di centro: un riconoscimento alla nostra tenacia che ci gratifica. La pedonalizzazione di piazza della Libertà sarebbe stato autolesionismo puro. Pagandola tre milioni e 100mila euro - di questi tempi – sarebbe stato un affronto alla crisi e alla povertà, visto che si tratta di soldi dei cittadini. Già le spese essenziali stridono, figuriamoci quelle voluttuarie sbagliate. Ciò non significa che Confcommercio sia contraria alla pedonalizzazione del centro".

"Ci sono fior di urbanisti che hanno messo in luce che per garantire piena fruibilità del centro e dello shopping il sistema più indicato sia quello delle micropedonalizzazioni .- già esistente a Cesena in alcune strade di grande lignaggio (da corso Sozzi alla piazza del Popolo) – servito da strutture per la sosta realmente confortevoli e strategiche, cioé che non inducano l'utenza, di tutte le età e di tutte le condizioni, a spostamenti troppo disagevoli. La pedonalizzazione totale del centro ci pare invece una utopia antistorica,
un retaggio di certo ideologismo urbanistico degli anni settanta, per essere chiari".

"Avremmo preferito che la decisione di non pedonalizzare piazza della Libertà, rinunciando alla apertura del cantiere, fosse una scelta politica voluta e non indotta e ci siamo sforzati di argomentare la nostra tesi con la forza dell'evidenza dei fatti, trovando tanti dello stesso parere, persino alcune associazioni ambientaliste incluse".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Confcommercio: "Bye bye Piazza della Libertà per soli pedoni, pericolo scampato"
CesenaToday è in caricamento