Cronaca

Cesenatico, dalla sabbia spunta una granata inesplosa e viene neutralizzata

La bomba, una granata di nazionalità sconosciuta, è stata fatta brillare venerdì mattina sul posto dopo la disattivazione della spoletta, presente ed ancora potenzialmente efficace

Dalla sabbia è spuntato un ordigno bellico inesploso. La scoperta è stata fatta mercoledì scorso sull'arenile di Cesenatico, nella zona di Ponente. La bomba, una granata di nazionalità sconosciuta, è stata fatta brillare venerdì mattina sul posto dopo la disattivazione della spoletta, presente ed ancora potenzialmente efficace. Dopo il rinvenimento di pochi giorni fa, sulla spiaggia antistante la Colonia Belelli, l’ordigno era stato adeguatamente perimetrato, anche in ragione delle pessime condizioni in cui si trovava.

Ed è proprio per la particolare pericolosità dell’ordigno che, grazie al tempestivo coordinamento della Prefettura di Forlì-Cesena ed alla grande disponibilità dei Guastatori Folgore di Legnago, è stato possibile rimuovere la granata e rimettere in condizioni di assoluta sicurezza l’area. Indispensabile poi è stato il supporto fornito dall’Ufficio Circondariale Marittimo di Cesenatico, della Polizia Municipale di Cesenatico e, soprattutto, del 118 di Cesena e della Croce Rossa Militare Italiana, che ha fornito la necessaria assistenza sanitaria durante le operazioni di bonifica.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cesenatico, dalla sabbia spunta una granata inesplosa e viene neutralizzata

CesenaToday è in caricamento