Mareggiate, il mare ha inghiottito 100mila metri cubi di spiaggia

"Eliminare di netto la duna è difficile - spiega Simone Battistoni della Cooperativa Bagnini - avviene ogni cinque anni"

Bollettino drastico a Cesenatico. Le mareggiate dello scorso week end hanno colpito duro; in alcuni punti hanno addirittura spazzato via la duna che protegge gli stabilimenti balneari. “Eliminare di netto la duna è difficile – spiega Simone Battistoni della Cooperativa Bagnini – avviene ogni cinque anni”.
Secondo le stime della Cooperativa, il mare ha inghiottito 100mila metri cubi di spiaggia. Solo a Cesenatico. Ne servirebbero, solo per rifare le dune, 15-20mila.

“Ci sono stabilimenti in cui è entrata l'acqua che in alcuni casi ha raggiunto la strada come a Valverde. Ma ha picchiato duro anche a Zadina dove la duna è quasi inesistenti. E' stata una delle mareggiate più forti degli ultimi anni, un evento veramente eccezionale”. Nel dettaglio, la situazione segnalata dalla Cooperativa Bagnini è la seguente: “A Levante è rimasta un po' di sabbia nelle dune tranne che in alcune zone in cui non è possibile rifarla perchè non ce ne è più”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...



“A Ponente la situazione è critica nella zona del molo dove l'acqua è giunta in strada; nella parte centrale è danneggiata la duna mentre nella zona delle colonie non esiste più”. E ora chi deve intervenire per ripristinare la situazione? “E' la Regione che deve intervenire – spiega Battistone -, in casi così eccezionali è sempre intervenuta e sono fiducioso che faccia altrettanto in questa situazione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento