rotate-mobile
Cronaca Cesenatico

Furiosa lite tra coniugi, dalle parole alle mani. E il proprietario di casa li caccia

Si è reso necessario l'intervento della Polizia Municipale di Cesena per spegnere una violenta lite tra coniugi in procinto di separarsi. L'episodio si è consumato nel primo pomeriggio di sabato

Si è reso necessario l'intervento della Polizia Municipale di Cesena per spegnere una violenta lite tra coniugi in procinto di separarsi. L'episodio si è consumato nel primo pomeriggio di sabato. A chiedere l'intervento dei vigili è stata la sorella della donna che si è presentata al comando per segnalare il violento alterco. Quando la pattuglia è arrivata sul posto, marito e moglie (lui 27enne e lei 39enne, entrambi marocchini) stavano litigando furiosamente, arrivando alle mani.

Una volta segnalati, sono stati accompagnati al comando per gli accertamenti del caso. All'origine della discussione i dissapori tra i due conviventi e la loro imminente separazione. I due contendenti si sono poi fatti medicare al pronto soccorso e non è escluso che corrano querele reciproche. Nel frattempo la donna ha preso i propri effetti e se ne è andata a casa della sorella.

Anche l'uomo ha sgomberato l'appartamento, che era stato concesso a titolo di ospitalità dalla proprietaria, la quale in ragione di quanto successo ha deciso di revocare tale concessione e di allontanare i due.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furiosa lite tra coniugi, dalle parole alle mani. E il proprietario di casa li caccia

CesenaToday è in caricamento