Cronaca

Cesenatico, lotta ai furti. Si aggirava con torce, guanti e coltellino tra le abitazioni: denunciato

Il 23enne romeno è stato controllato mentre si trovava come passeggero a bordo di un’auto sulla quale si trovava in compagnia di un connazionale

Continuano incessanti i controlli da parte delle pattuglie di tutti i Comandi dipendenti, per la prevenzione e la repressione dei reati contro il patrimonio, in particolare contro i furti in appartamento. Gli uomini dell'Arma dell'Aliquota Radiomobile di Cesenatico hanno denunciato mercoledì sera un operaio romeno di 23 anni, già noto alle forze dell'ordine e in Italia senza fissa dimora, per porto abusivo di arma o attrezzo atto ad offendere.

Lo stesso è stato controllato mentre si trovava come passeggero a bordo di un’auto sulla quale si trovava in compagnia di un connazionale. I due sono stati fermati perchè si aggiravano con fare sospetto tra le abitazioni del quartiere Madonnina di Cesenatico. In particolare il 23enne è stato sorpreso con un coltellino multiuso tipo “svizzero”, in suo uso, rinvenuto all’interno del veicolo ed avente lunghezza della lama di quasi 10 centimetri.

All’interno dell’autovettura sono state trovate torce e guanti. Il tenente Francesco Esposito, comandante della Compagnia di Cesenatico, "invita la cittadinanza a mettere in atto tutti gli accorgimenti necessari per aumentare anche la difesa passiva delle abitazioni, e a chiamare immediatamente i numeri di pronto intervento per qualsiasi necessità e/o segnalazione di auto/persone sospette".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cesenatico, lotta ai furti. Si aggirava con torce, guanti e coltellino tra le abitazioni: denunciato

CesenaToday è in caricamento