Cronaca

Uil: "Senza tribunale aumentano costi e burocrazia"

"Nutriamo forte preoccupazione per quanto sta avvenendo in riferimento alla paventata chiusura della sede distaccata di Cesena"

"Nutriamo forte preoccupazione per quanto sta avvenendo in riferimento alla paventata chiusura della sede distaccata di Cesena, tra le prime sedi  distaccate per importanza e per numero di contenziosi a  livello nazionale, del Tribunale di Forlì". Questo l'incipit della posizione della Uil.

"Non sempre - sottolineano - chiusura di sedi o razionalizzazioni comportano risparmi per la collettività e garanzia di qualità ed efficacia nei servizi ai cittadini. Come UIL di Cesena, infatti, crediamo fermamente che ogni processo di razionalizzazione debba partire da un obiettivo cardine: il mantenimento di standard qualitativi nei servizi al cittadino".

"Se da un lato quindi, come nel caso dell’ Ausl Unica, passare da quattro Direzioni Generali a un’unica cabina di regia è senza ombra di dubbio un metodo per recuperare risorse da destinare ai servizi offerti ai cittadini, senza andare ad intaccare le eccellenze delle nostre Ausl , ma andando al contrario a valorizzarle, chiudere la sede cesenate del Tribunale di Forlì rischia di essere un aggravio di spesa per i cittadini e per l’intero comprensorio Cesenate".

"Uno dei problemi principali - conclude il sindacato - della nostra Giustizia è infatti l’eccessivo centralismo. Un centralismo che crea una burocrazia abnorme e, come ben sappiamo, l’eccesso di burocrazia è uno delle cause dell’eccessivo costo della macchina pubblica".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uil: "Senza tribunale aumentano costi e burocrazia"

CesenaToday è in caricamento