Cronaca

Gioco d'azzardo, il ministro Balduzzi: "Strategia internazionale"

La presenza del ministro della Salute Renato Balduzzi è stata occasione proficua per affrontare, anche se tra un intervento pubblico e l'altro, i problemi che dipendono dal gioco d'azzardo

La presenza del ministro della Salute Renato Balduzzi è stata occasione proficua per affrontare, anche se tra un intervento pubblico e l'altro, i problemi che dipendono dal gioco d'azzardo. Già in un suo discorso durante la giornata, il ministro ha parlato di nuove dipendenze. Tra queste anche il gioco d'azzardo vuole la sua parte. “Sì, - ha confermato - è una nuova dipendenza. Il gioco è una componente importante dell'attività umana, ma non può diventare una ossessione”.

Tra poco il poker sarà disponibile anche sui telefonini, non c'è preoccupazione? “Purtroppo c'è ne è. Tutto quello che ha a che fare con l'online è difficile da prevenire anche perchè localizzato chissà dove. Non basta una strategia nazionale, ma ce ne vuole una internazionale come già accade per altri fenomeni problematici. E' da tenere sotto controllo in un sistema internazionale, è l'unico modo. L'online – conclude - è una grande opportunità, ma può diventare un grande problema. Ci stiamo lavorando”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gioco d'azzardo, il ministro Balduzzi: "Strategia internazionale"
CesenaToday è in caricamento