rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Cronaca Fiorenzuola / Via Cesare Balbo

Bivacco sotto i ponti: accampamenti abusivi nel mirino della Polizia Municipale

Sono stati rimossi materassi, reti, suppellettili varie e mucchi di rifiuti e le aree sono state ripulite e bonificate (spesso chi vi bivacca le utilizza anche come latrine a cielo aperto).

Accampamenti abusivi nel mirino dei vigili urbani. Nei giorni scorsi il personale del Reparto Tutela del consumatore e del territorio della Polizia Municipale ha effettuato interventi per liberare alcuni dei siti dove di frequente bivaccano individui senza fissa  dimora, che durante il giorno  si spargono per il territorio per mendicare o sostano davanti ai  supermercati chiedendo l’euro che si utilizza per il carrello della spesa.

In particolare, sono stati controllati l’area di via Cesare Balbo (al centro sportivo vicino al Centro Commerciale le Terrazze), quella sotto il ponte Europa Unita e quella nel sottopasso del viadotto Kennedy. Durante le operazioni  sui luoghi controllati non era presente nessun individuo. Con l’aiuto di personale Hera sono stati rimossi materassi, reti, suppellettili varie e mucchi di rifiuti e le aree sono state ripulite e bonificate (spesso chi vi bivacca le utilizza anche come latrine a cielo aperto).

Sgomberati accampamenti improvvisati

Dal momento che spesso le masserizie utilizzate per creare questi accampamenti improvvisati vengono recuperate nei cassonetti, la Polizia Municipale raccomanda ai cittadini di non abbandonare i rifiuti ingombranti (materassi, vecchie poltrone, reti da letto e altro) per strada, ma di conferirli alle stazioni ecologiche o – se non si riesce a trasportarli - di contattare Hera (numero verde  800 999 500), che offre il servizio gratuito di raccolta a domicilio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bivacco sotto i ponti: accampamenti abusivi nel mirino della Polizia Municipale

CesenaToday è in caricamento