Clandestino mena poliziotti, arrestato e rimesso in libertà

Nella prima mattinata del 5 maggio scorso la Polizia ha arrestato un cittadino marocchino di 34 anni, per resistenza e lesioni a Pubblico Ufficile. Pena di un anno con pena sospesa

Foto NSD

Nella prima mattinata del 5 maggio scorso la Polizia ha arrestato un cittadino marocchino di 34 anni, per resistenza e lesioni a Pubblico Ufficile. La volante è intervenuta in Via Fiorenzuola alle cinque di mattina su richiesta di una giovane donna cesenate che era inseguita da un uomo che l’aveva poco prima importunata, mostrandosi alla stessa seminudo per poi iniziare a seguirla. Giunta sul posto la volante intercettava subito la giovane che, sbracciandosi nel mezzo della carreggiata, chiedeva aiuto. Gli operatori individuavano subito il marocchino.

Era già noto alle forze dell'ordine per spaccio di stupefacenti. Inoltre era palesemente ubriaco e si è posto subito in atteggiamento ostile nei confronti della Polizia rifiutandosi di seguirli in Commissariato per i dovuti accertamenti, essendo anche privo di documenti. A seguito di tale rifiuto lo stesso strattonava e spintonava gli agenti, nel tentativo di sottrarsi al controllo.

Ne è scaturita una colluttazione a seguito della quale gli agenti intervenuti riportavano lesioni personali. Lo straniero, risultato clandestino sul territorio nazionale perchè non ha rispettato due decreti di espulsione – uno del 2006 e uno del 2012 -, è stato tratto in arresto e successivamente processato con rito in direttissima e condannato a un anno di reclusione, pena sospesa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento