Centro storico, il bilancio di "Zona A": sette iniziative e circa ottanta eventi

Il tutto accompagnato da un accresciuto impegno sul fronte della comunicazione sia attraverso i canali tradizionali, sia sul web.

Sette iniziative di promozione, oltre un’ottantina di eventi di animazione, sostegno a una decina di manifestazioni promosse da altri soggetti. Il tutto accompagnato da un accresciuto impegno sul fronte della comunicazione sia attraverso i canali tradizionali, sia sul web.
 
Questi i dati salienti delle attività svolte nel 2016 da Zona A, il comitato di valorizzazione del centro storico di Cesena. Il loro riepilogo è stato appena reso pubblico e documenta in modo puntuale il lavoro svolto dal Tavolo Strategico, che condivide le linee guida, e dal Tavolo Operativo, che opera quotidianamente per realizzare i progetti. Contestualmente è stato pubblicato il bilancio  consuntivo 2016 di Zona A dove, sul fronte delle entrate, la voce più consistente, pari a 253mila euro, è rappresentata dai finanziamenti comunali (oltre alla quota annua di 100mila euro, un ulteriore contributo di 153mila euro).
 
Nel quadro complessivo delle attività svolte nel 2016, un ruolo di primo piano è occupato dalle iniziative di promozione organizzate nei vari momenti dell’anno. Si è cominciato con "Cesena al centro della Primavera", che nel percorso di avvicinamento alla Pasqua ha visto installazioni botaniche, esibizioni musicali e animazioni nel cuore della città. Con "In centro in compagnia" si è giocato sull’abbinamento aperitivo-acquisti in centro, per fidelizzare la clientela. Edizione da record per i “Venerdì sera in centro" di luglio, che hanno attirato migliaia di persone grazie all’apertura straordinaria dei negozi in occasione dei saldi e una ricca serie di iniziative: concertini e DJ set presso i bar, incontri a tema, show cooking, visite guidate e passeggiate letterarie, sfilate, laboratori e favole animate. In occasione del Festival del Cibo di Strada è stata promossa la "Shopping Night", all'insegna della moda e arricchita da eventi musicali. Il binomio shopping – film è stato il filo conduttore della promozione "Tutti al cinema con lo sconto", che prevedeva biglietti a prezzo ridotto per le proiezioni dell’Eliseo per i clienti dei negozi aderenti, mentre a fine novembre è stata lanciato anche a Cesena il "Black Friday", con sconti speciali come succede nel mondo anglosassone.   Ma il clou è arrivato con le iniziative del Natale: accanto alle suggestive luminarie e alla sfera luminosa gigante in piazza Almerici, sono arrivati il villaggio di Babbo Natale e un ricco programma di appuntamenti che ha animato le strade del centro in occasione di tutti i week end da fine novembre fino a Capodanno.
 

SCARICA IL RIEPILOGO DELLE ATTIVITA' (PDF)


Molta cura è stata dedicata alla comunicazione, non solo verso il pubblico, ma anche verso gli esercenti, con l’obiettivo di un loro maggiore coinvolgimento nelle iniziative (in alcuni casi anche come promotori di nuovi eventi) e come parte attiva della promozione. Per raggiungere questo obiettivo sono stati creati  un sito web e una pagina facebook, e si è partiti con l’invio di  newsletter rivolte agli esercenti. Senza dimenticare la rivista trimestrale "Cesena da non perdere", quattro numeri all’anno, per un totale di 60mila copie, distribuita in tutto il territorio di Cesena, ma anche nelle località limitrofe.
 
Alla luce dei risultati ottenuti, e in particolare per l’aumento degli utenti durante le varie iniziative proposte,  Comune e associazioni di categoria esprimono soddisfazione per l’operato di Zona A.  "Siamo soddisfatti del lavoro svolto -affermano l'Assessore Lorenzo Zammarchi, il Direttore di Confcommercio Giorgio Piastra, il Direttore di Confesercenti Graziano Gozi, il Vice Segretario di Confartigianato Giampiero Placuzzi e il Direttore di CNA Pier Giorgio Matassoni- e ci congratuliamo con i partecipanti del Tavolo Operativo per essere riusciti a creare ed a migliorare gli eventi che hanno tenuto banco nel centro di Cesena, per essere stati in grado di coinvolgere gli esercenti e per essere sempre stati pronti e presenti nel fornire l'assistenza che i commercianti hanno richiesto. E' un risultato importante, ma che ci sprona a migliorarci costantemente, anche in una futura ottica di nuova governance del centro storico”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • Bonaccini: "Emilia Romagna arancione? Curioso. Per Natale valutiamo aperture"

Torna su
CesenaToday è in caricamento