menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cane da caccia intrappolato in fondo ad una scarpata, a salvarlo ci pensano i pompieri

Un lavoro certosino, durato circa tre ore, ha permesso di salvare un cane caduto in una scarpata. I vigili del fuoco, intervenuti con una squadra, hanno dovuto aprire un sentiero tra i rovi

Un lavoro certosino, durato circa tre ore, ha permesso di salvare un cane caduto in una scarpata. I vigili del fuoco, intervenuti con una squadra, hanno dovuto aprire un sentiero tra i rovi per raggiungere il cane che era scivolato giù e non riusciva più  salire con le sue forze, intrappolato in una buca senza appigli utili per la risalita. All’arrivo dei pompieri, il cane era stremato per le ore che aveva passato provando ad arrampicarsi. La disavventura che ha riguardato un giovane cane da caccia, un Breton di 16 mesi, è avvenuta intorno alle 16,30 di sabato in un’area di collina della zona di Saiano, in via Madonnina. 

Il cucciolo si trovava assieme al padrone, un cacciatore, quando è sfuggito alla vista del proprietario, che l’ha ritrovato a guaire giù da una scarpata di circa 5 metri. Impossibile raggiungerlo in modo autonomo, così come si sono rivelati vani i tentativi del cane stesso. Ci hanno messo una “pezza” i vigili del fuoco, che con la loro attrezzatura hanno realizzato un varco tra i rovi e son riusciti a raggiungere così il povero cane, che è stato salvato impaurito ma senza ferite. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Piccoli ma sorprendenti: i musei più curiosi dell'Emilia Romagna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento