menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bagno di Romagna, al via il cantiere per la riqualificazione di via Saffi

"Il progetto - spiega il sindaco Marco Baccini – prevede la completa riqualificazione del manto stradale e del parcheggio a lato della carreggiata"

Mercoledì  prenderà avvio il cantiere per la riqualificazione di Via Saffi a San Piero in Bagno, avviato dall’Amministrazione comunale con l’obiettivo di riqualificare un’area abitata del paese e di risolvere alcune problematiche connesse alla raccolta delle acque meteoriche, che creava disagi alle abitazioni. 

"Il progetto, per un costo complessivo di intervento pari a 123.024,89 euro – spiega il Sindaco Marco Baccini – prevede la completa riqualificazione del manto stradale e del parcheggio a lato della carreggiata, la realizzazione di un nuovo impianto di illuminazione, la ripiantumazione delle alberature, la riqualificazione del marciapiede esistente e la creazione di scarichi delle acque metoriche per eliminare l’allagamento delle abitazioni".

Il cantiere delle opere previste dal progetto, sarà anticipato dai lavori di Hera, che con l’occasione eseguirà la riqualificazione della rete di distribuzione dell’acqua. Queste opere proseguiranno sino al 19 aprile, quando poi prenderanno avvio le lavorazioni di riqualificazione della via, il cui tempo di esecuzione è stimato in 60 giorni.

“L’esecuzione delle opere – spiega il Sindaco – sarà particolarmente impattante per la circolazione del traffico, che dovrà essere gestita in base alle dinamiche del cantiere”. In particolare, i giorni più difficili per la circolazione degli autoveicoli saranno i primi giorni del cantiere a partire da mercoledì, in quanto le opere interesseranno il lato delle abitazioni partendo dall’incrocio con Via Tino Corzani (SP 138), per poi scendere verso la parte finale della via.

Al riguardo, per consentire la regolare prosecuzione del cantiere con i minori disagi al traffico, sono state previste le seguenti misure sino al 19 aprile prossimo: dal 25.marzo al 31 marzo istituzione di un senso unico di marcia in Via Saffi, con direzione SP 138 – Ponte Bailey, e istituzione del transito sul Ponte Bailey solo in direzione lato Santa Maria – Piazzale Beniamino Miliani esclusivamente per raggiungere l’Ospedale Angioloni o il parcheggio del “Pincio”; dall'1 aprile al 19 aprile istituzione di un senso unico alternato in Via Saffi e riattivazione del transito a doppio senso di marcia sul Ponte Bailey.

Terminate le lavorazioni previste da Hera, prenderà poi avvio il cantiere progettato dal Comune, per il quale saranno adottate ulteriori misure di gestione del traffico che verranno successivamente segnalate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Un importante alleato in tempi di Coronavirus: il saturimetro

Salute

Le mascherine per proteggere la salute dei bambini

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento