Apre la porta del bagno e trova due intrusi in casa: immobilizzata e derubata

Ha aperto la porta del bagno e si è trovata i due malviventi in casa, che a quel punto l'hanno bloccata nello stesso bagno per completare la loro scorribanda

Ha aperto la porta del bagno e si è trovata i due malviventi in casa, che a quel punto l’hanno bloccata nello stesso bagno per completare la loro scorribanda. E’ successo tutto in pochi minuti in un’abitazione di via Tunisi, nel quartiere Oltre Savio. Intorno alle 11 di sabato, una signora di circa 50 anni aveva appena disbrigato la sue faccende domestiche ed era andata in bagno. Riaperta la porta la sgradita sorpresa: si è trovata di fronte ai due intrusi con in mano una tessera, presumibilmente utilizzata per aprire la porta.

A quel punto uno dei due le ha impedito di uscire dal bagno, mentre il secondo ha girato per casa fino ad individuare un portafoglio con all’interno circa 400 euro. Arraffato questo bottino i due si sono dileguati. Sul posto si è portata una volante del Commissariato di Cesena, per avviare le prime indagini con l’ipotesi di reato di rapina. La vittima non ha subito ferite, ma lo choc è stato enorme. I due soggetti, che hanno agito a volto scoperto, parlavano tra di loro una lingua straniera che la derubata non ha saputo identificare con esattezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

Torna su
CesenaToday è in caricamento