Cemento-amianto in 41 km di acquedotto, rilevato un solo caso di fibre nell'acqua

"Evidenziamo tuttavia che l'unico valore rilevato a Cesena è di tre ordini di grandezza inferiore al sopra menzionato valore di riferimento"

L'assessore Francesca Lucchi

La rete d'acquedotto del Comune di Cesena si sviluppa per 844,7 km, di questi 41,2 km (il 4,9%) sono in cemento-amianto. Non sono presenti tubazioni di cemento-amianto negli allacciamenti d'utenza: sono i dati che rende noti l’assessore alla Sostenibilità Ambientale Francesca Lucchi, forniti durante il Consiglio comunale di giovedì, in risposta all’interpellanza del capogruppo di Cesena Siamo Noi Vittorio Valletta sullo stato di conservazione e manutenzione delle reti idriche del Comune di Cesena.

Le condotte in cemento-amianto si trovano nei quartieri Oltresavio, Valle Savio, Dismano, Ravennate, Cervese Nord, Al Mare, Rubicone. Tale condutture sono sotto controllo, spiega l'assessore: “Dal 2005 Hera effettua un controllo all'anno sulla presenza di fibre in un punto di campionamento rappresentativo sito in via Marmirolo. Nei 10 campioni prelevati dal 2005 al 2014 non è stata rilevata presenza di fibre di amianto”. Tuttavia nel campione prelevato in data 08/07/2015 sono state rilevate 5978 fibre al litro (fibre di lunghezza superiore a 10 micro). Sono stati effettuati due successivi campionamenti di verifica in data 18/09/2015 e 11/11/2015 nei quali non è stata rilevata presenza di fibre”.

La metodica di determinazione utilizza la tecnica di microscopia elettronica a scansione (SEM) in linea con quanto indicato dall'Istituto Superiore di Sanità. Inoltre in occasioni di manutenzioni a seguito di rotture della rete idrica, il tratto di tubazione in cemento-amianto viene rimosso da Hera con procedure standard di massima tutela sanitaria e successivamente smaltito a norma di legge, essendo poi sostituito con tratto di rete in altro materiale (generalmente PVC o polietilene, potenzialmente anche acciaio o ghisa).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ed infine: “Riguardo ai potenziali pericoli per la salute connessi alla presenza di fibre d'amianto nell'acqua, pur rimandando per competenza alle posizioni espresse dalle Autorità Sanitarie, evidenziamo tuttavia che l'unico valore rilevato a Cesena (in linea con qualche altro valore rilevato sporadicamente in altri territori emiliano-romagnoli) è di tre ordini di grandezza inferiore al sopra menzionato valore di riferimento”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata in città, azzecca la combinazione esatta: vince un milione con un euro

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di casi nel Cesenate: la mappa dei nuovi contagi

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

  • Violento scontro frontale sulla via Emilia, l'auto finisce nel fosso e traffico in tilt

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento