menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tentativo di aggressione ai tifosi cesenati, altre 10 denunce a Perugia

La Polizia umbra ha stilato altre 10 denunce a carico dieci tifosi del Perugia per i disordini avvenuti il 26 settembre scorso al termine dell'incontro allo stadio Curi dove una trentina di sostenitori umbri aveva tentato di aggredire i romagnoli

Nuova ondata di denunce per il teso dopo-partita di Perugia-Cesena del 26 settembre scorso. La Polizia umbra ha stilato altre 10 denunce a carico dieci tifosi del Perugia per i disordini avvenuti il 26 settembre scorso al termine dell'incontro allo stadio Curi dove una trentina di sostenitori umbri aveva tentato di aggredire i romagnoli al momento deflusso, non riuscendoci per l'intervento del servizio di sicurezza.

Altri due erano stati individuati subito dopo l'incontro nell'ambito delle indagini condotte dalla Digos. Intanto sono stati già disposti i Daspo. I dieci tifosi denunciati sono accusati di resistenza a pubblico ufficiale e di avere violato la normativa speciale contro la violenza negli stadi. Le denunce sono state formulate sulla base delle immagini riprese dai sistemi di videosorveglianza e con le telecamere della polizia stessa.


La polizia ha infatti accertato che i sostenitori si sono dapprima travisati, poi hanno lanciato oggetti contundenti verso gli agenti. Hanno quindi tentato di sfondare i cordoni messi a protezione del percorso utilizzato dai tifosi del Cesena opponendo "resistenza attiva" alle forze di sicurezza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Benessere

Come rassodare il seno a casa: ecco gli esercizi push up

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento