La città si è colorata di arancione: la carica dei 2500 per la "Stracesena"

Dopo le tante adesioni raccolte nei giorni precedenti tramite il web e presso gli uffici Uisp e gli uffici Iat, anche la forma "last minute" (che permetteva di iscriversi il giorno stesso dell'evento) ha premiato la manifestazione

Erano circa 2500 i partenti da Pizza del Popolo per la "StraCesena | La Corsetta per Bene", la manifestazione che domenica pomeriggio ha colorato di arancione la città malatestiana. Dopo le tante adesioni raccolte nei giorni precedenti tramite il web e presso gli uffici Uisp e gli uffici Iat, anche la forma "last minute" (che permetteva di iscriversi il giorno stesso dell'evento) ha premiato la manifestazione. Al termine della passeggiata-corsetta, l’arrivo era fissato alla Rocca Malatestiana: divertimento per tutti con animazione con i clown dottori de “I Nasi Rossi del Dottor Jumba”, artisti di strada e musica sulle note di Radio Studio Delta, The Old Red Bicycle e Dj Matteo Bocca.

"È stata una vera giornata di festa - sottolineano gli organizzatori Matilde Studio, Uisp Forlì-Cesena e Saraghina Group - per la città e per i tanti che hanno partecipato: famiglie, sportivi e non, hanno "colorato di arancio" le vie di Cesena, sottolineando con il sorriso l'importanza di vivere con uno stile di vita sano anche momenti solidali. L’intero ricavato della manifestazione è destinato ai progetti di "Pediatria a misura di bambino" dell'Ospedale Maurizio Bufalini di Cesena: i conteggi sono ancora in corso, ma contiamo di poter destinare a questo scopo una cifra significativa. Un ringraziamento particolare va a tutti i volontari, alle aziende sponsor, all’amministrazione comunale e a tutti gli altri enti coinvolti, che hanno permesso, con il loro aiuto e sostegno, la buona riuscita dell’iniziativa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento