menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Al Museo della Marineria la premiazione dei velisti con Michele Zambelli

Nel Match Race il premio è andato a Jacopo Pasini e Manuele Pasotti (CV Ravennate) che lo scorso novembre a Gaeta hanno conquistato per la quinta volta il titolo italiano nell’avvincente disciplina dei duelli uno contro uno

Premiati i velisti emiliano romagnoli che nel 2014 si sono distinti per i risultati sportivi sui campi di regata nazionali e internazionali. La cerimonia, ospitata dal Museo della Marineria di Cesenatico domenica, è stata aperta da Donatello Mellina, presidente dell'XI° Zona della Federazione Italiana Vela rappresentata per l’occasione dal consigliere Walter Cavallucci. Ad affiancare il primo cittadino cesenaticense Roberto Buda, un testimonial d’eccezione: lo skipper Michele Zambelli che, reduce da un esordio di stagione eccellente – due vittorie consecutive per lui e il suo Illumia alla Arci650 e Fezzano-Talamone – ha premiato i suoi giovani colleghi di mare e terra.

Ecco il ricco palmarés dell’anno anno 2014 dei velisti dell’XI Zona della Federazione Italiana Vela. Nel Match Race il premio è andato a Jacopo Pasini e Manuele Pasotti (CV Ravennate) che lo scorso novembre a Gaeta hanno conquistato per la quinta volta il titolo italiano nell’avvincente disciplina dei duelli uno contro uno. Ed al fratello di Jacopo, Federico Pasini, detentore del titolo continentale U-23 nell’equipaggio di Valerio Galati. Nei 49er premiati i ravennati Jacopo Plazzi e Umberto Molineris, secondi classificati al Campionato Nazionale dell’acrobatica classe olimpica. Mentre per la classe Laser a salire sul podio sono stati Giacomo Musone (CN Rimini), primo U-19 al Campionato Italiano, Riccardo Bendandi ed Elia Vitali (CV Ravennate), rispettivamente primo U-19 Laser Standard e primo assoluto nei 4.7 al Campionato di Distretto.

Tra le fila dei giovanissimi dell’Optimist, Zambelli ha premiato Alessandro Caldari (CN Cesenatico) campione tricolore in carica, il fratello Federico Caldari vicecampione e Luca Valentino (Team Vela Cesenatico) che insieme ai colleghi di guidone Francesco Grilli e Guardigli ha conquistato la piazza d’onore al Campionato Nazionale a squadre della classe. Insieme agli Juniores, premiati anche i cadetti Tommaso Fabbri (CN Cervia) e Giacomo Guardigli (CN Cesenatico), rispettivamente oro e bronzo nell’ultima edizione partenopea della Primavela, il più grande evento nazionale riservato agli U-12. Terzi qualificati ai Campionati Sportivi Studenteschi Nazionali, ospitati l’anno scorso dall’XI Zona Federvela nel villaggio Spiaggia Romea di Lido delle Nazioni, i portacolori dell’IC ‘Mameli’di Ravenna: Jacopo Sabatini, Adriano Montecavali ed Eugenio Moccia Turolla. Infine un bronzo per la classe O’pen BIC , cat. U16, con Rebecca Brolli del CN Rimini.

Per chiudere i campioni zonali. Nei Laser Standard   Federico Bressan, nei Radial maschile e femminile Filippo Lelli Mami e Linnea Valeri (CN Cervia) insieme al collega di squadra Max Massini e Virginia Mazza, che entrambi regatano con il rig 4.7. Per i favolosi beccaccini, Marco Pantano e Francesco Fontana (CV Ravennate) e Mauro Gamberini (CN Cervia), infine nei 420 il doppio Karen Simoni (CN Cervia) e Aurora Migani (CN Rimini).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento