menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Basket serie D, prova show di Cesena sul parquet di Forlimpopoli

Partita difficilissima che Cesena azzanna dal primo secondo spingendo sul gas e prendendo un vantaggio quasi irreale (18 a 6) con due bombe in sequenza

Strepitosa prova dei cesenati sul campo dei Baskers Forlimpopoli, seconda forza del campionato, che strappano una clamorosa vittoria con le unghie e con i denti riscattando le ultime prove incolori contro avversari ben più abbordabili. Partita difficilissima che Cesena azzanna dal primo secondo spingendo sul gas e prendendo un vantaggio quasi irreale (18 a 6) con due bombe in sequenza di Babbini e le consuete zingarate di Nic Zoboli, con i padroni di casa storditi e incapaci di reagire.

Coach Saragoni è a dir poco tarantolato e trova nella difesa a zona e in Cortini le armi giuste per risalire la china ottenendo un parziale di 21 a 5 che ribalta momentaneamente le sorti del match. Forlimpopoli riprende fiducia e prova a scappare ma Cesena non si arrende e rimane in scia chiudendo il primo tempo a - 4: 32 a 36. Terza frazione capolavoro per i blu di coach Ruggeri che impazzano per tutto il campo regalando ai tanti tifosi arrivati da Cesena uno show memorabile. Si scatena Alessandro Dell’omo che firma 10 dei 29 punti del quarto mentre i Baskers sono alle corde, braccati da una difesa monumentale che concede appena 10 punti per il clamoroso vantaggio ospite di fine terzo quarto sul 61 a 46. Ultimo quarto vietato ai deboli di cuore con la veemente rimonta dei padroni di casa che grazie ad una sontuosa zona 3/2 stoppano la corsa di Cesena e spinti dal solito Cortini si mangiano tutto il distacco accusato in precedenza.

Raggiunto il pareggio a metà quarto (63 a 63) si procede a braccetto fino al gong finale con vantaggi minimi che si scambiano quasi ad ogni azione. Il timore è che la maggior esperienza dei padroni di casa alla fine possa risultare decisiva, ma Cesena è lucidissima e determinata a non mollare e inaspettatamente riesce ad allungare (71 a 68) con due liberi di Montalti. Rombaldoni si libera in area e segna il nuovo  - 1, ma qui arriva il miracolo di Nic Zoboli che sulla sirena dei 24 secondi imbuca la tripla del + 4 (74 a 70). Negli ultimi concitati secondi del match i Baskers perdono le staffe e oltre al fallo commesso a rimabalzo su Zoboli si beccano due falli tecnici (Cortini e Piani). Dei quattro liberi concessi ne bastano due a segno per scavare un solco ormai incolmabile appena ridotto dal canestro di Enrico Rossi sulla sirena finale: e adesso può iniziare la festa.

BASKERS FORLIMPOPOLI – CESENA BASKET 2005  72 - 76 (11 - 19, 36 - 32, 46 -61)

Baskers Forlimpopoli: Rossi Filippo, Rossi Enrico 5, Rombaldoni 16, Piani 14, Biffi, Cortini 20, Monday 2, Evangelisti 6, Neri, Biscaro 5, Guaglione 2, Lotti 2. All. Saragoni

Cesena Basket 2005: Montalti 7, Rossi Federico 8, Zoboli 19, Vandelli 2, Babbini 12, Pezzi, Benzi, Ambrogi 6, Tagliafierro 2, Dal Monte, Dell'omo 12, Balestri 8. All. Ruggeri

Arbitri: Belletti e Alberti di Bologna

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento