menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Basket, è già tempo di tornare in campo per i Tigers: trasferta sul campo dell’Etrusca San Miniato

Neanche il tempo di godersi la vittoria, giunta straordinariamente per questa stagione in rimonta su Ozzano, che per i Tigers Cesena di coach Tassinari è già ora di tornare sul parquet

Neanche il tempo di godersi la vittoria, giunta straordinariamente per questa stagione in rimonta su Ozzano, che per i Tigers Cesena di coach Tassinari è già ora di tornare sul parquet. Dopo 4 partite filate giocate al Carisport, e valse ben 8 punti ed il settimo posto in classifica, i bianconeri tronano a viaggiare e lo fanno sul difficilissimo campo dell’Etrusca San Miniato, seconda in classifica alle spalle della sola Chiusi, peraltro trasferta successiva per i Tigers, sempre in turno infrasettimanale. Entra così subito nel vivo lo sprint finale della seconda fase, con 8 partite di sola andata che, sul pronti e via, hanno dimostrato di essere avvincenti, anche perché il fatto di non lasciare più margine agli errori, rende il tutto ancora più carico di fascino sportivo e di adrenalina.

Una sorta di anticamera alla post season che le squadre devono affrontare con la medesima intensità di un playoff o di un playout. E così può capitare che Piombino sbanchi Verbania e si prenda lo scalpo di Omegna, o che la corazzata Chiusi vinca d’un soffio a Imola, regolata appena 4 giorni prima da Cesena con un rotondo +26. In questo clima di totale incertezza, quanto a pronostici, nel quale al netto del recupero fra Alba e Firenze solamente Faenza e Cesena hanno portato a casa il referto rosa nel primo incrocio fra gli ex giorni A1 e A2, Battisti e compagni muovono in terra toscana con il morale alto e qualche equilibrio ancora da sistemare. Tolto qualche acciacco, di cui il tecnico romagnolo non vuole nemmeno sentire parlare, in vista del match di San Miniato i bianconeri dovranno aggiustare soprattutto la fase difensiva, troppo “allegra” contro una Sinermatic comunque molto produttiva dai 6,75. Se sul piano difensivo c’è qualcosa da rivedere, sul piano offensivo coach Tassinari si porta in Toscana l’evidente crescita in termini di fiducia e di alchimia. La palla, insomma, ha preso a girare fluida in attacco, dove sempre più frequentemente si vedono assist anche spettacolari, ma soprattutto si nota il piacere con il quale le tigri cesenati vogliono coinvolgere i propri compagni. Poi, ovviamente, i punti fissi di questa stagione, sui quali si innestano i miglioramenti di Dagnello, la crescita di leadership di Frassineti, il ritorno di Terenzi, piuttosto che gli inserimenti positivi oltre ogni aspettativa di Filip Pavicevic e Pietro Agostini: i dividendi pagati sotto le plance da Giacomo Dell’Agnello e Gioacchino Chiappelli. In fiducia quindi, contro una San Miniato che non si trova per caso in cima alla classifica del campionato di Serie B, ed ormai avvezza alle alte quote del ranking cadetto già da almeno un paio di stagioni.

La formazione di coach Barsotti ha ad oggi raccolto ben 24 punti e concesso di violare le mura amiche solamente alla corazzata Chiusi appena un paio di settimane orsono, con un risicato 80-82. Sono ben quattro gli uomini che hanno chiuso la prima fase in doppia cifra. Su tutti una vecchia conoscenza dell’entourage tigrato, ovvero quel Gianluca Carpanzano che vestì la maglia Tigers a Forlì, prima di transitare a Salerno e guidarla alla promozione in A2 due stagioni fa, quando i Tigers portavano Cesena in finale sia in Coppa Italia che ai playoff. La rinuncia poi alla categoria da parte dei campani liberò Carpanzano verso nuovi lidi, fino ad arrivare, appunto a San Miniato, dove oggi viaggia a 15,9 punti di media a partita tirando con il 44% da due ed il 33% da 3. Percentuali alte per il play/guardia toscano, che si allineano a quelle complessive di squadra. Per consolidare la zona playoff, calendario alla mano, a Cesena servirebbero almeno un paio di vittorie in trasferta fra San Miniato, Chiusi ed Empoli. Non semplice, ma i bianconeri di coach Tassinari hanno dimostrato di avere tutto per poterci riuscire. Etrusca San Miniato – Tigers Cesena andrà in scena al PalaFontevivo mercoledì 24 marzo alle ore 20:30 con diretta streaming in esclusiva su LNP Pass. Arbitri dell’incontro i signori Stefano Pulina di Rivoli (TO) e Federico Barra di Torino. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Mare e terra in un piatto gustoso: la seppia coi piselli

Ristrutturare

Muri portanti: cosa c'è da sapere prima di modificarli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento