Basket, Cesena corsara a Bologna: i romagnoli si impongono 59-63

Cesena porta a casa lo scalpo prestigioso dei Gardens dalla difficilissima trasferta di Bologna che la vedeva opposta ad una delle formazioni di alta classifica

Cesena porta a casa lo scalpo prestigioso dei Gardens dalla difficilissima trasferta di Bologna che la vedeva opposta ad una delle formazioni di alta classifica, a due soli punti dalla vetta occupata da Baskers e Grifo Imola. Partita che a dispetto dei pronostici si mantiene in grande equilibrio fino ai minuti finali quando Cesena sale in cattedra, recupera uno svantaggio di 5 punti e la chiude con sorprendente carattere e lucidità. Inizio scoppiettante con botta e risposta in sequenza poi sono i Gardens ad accelerare spinti dai guizzi di Venturi, Lelli e Lolli. Un ottimo Babbini ricuce lo strappo ma proprio sulla sirena Del Prete imbuca il canestro del nuovo + 5 con cui si chiude il quarto. Coach Ruggeri cerca di mettere in ritmo il rientrante Zoboli che però fatica in attacco e si carica di falli, ma il fatturato è comunque positivo con lo svantaggio che non assume mai dimensioni preoccupanti e si riduce ad un sol punto al gong di metà gara.

Terzo segmento con Bologna in avvio ancora avanti ma proprio nel suo momento migliore Lelli si fa pescare in un ingenuo antisportivo su Zoboli,e la partita improvvisamente cambia; i Gardens mostrano qualche segno di nervosismo e continuano a sparare a salve dall’arco, mentre i romagnoli trovano energia e convinzione da queste piccole insicurezze dei padroni di casa annullando lo svantaggio e prendendo la testa con la tripla di Rossi del 46 a 43. Tucillo mette 4 punti in fila e manda la contesa all’ultima frazione con Cesena avanti di 1, ma con la convinzione che ce la si può giocare fino in fondo senza alcun timore reverenziale. E’ ancora Tucillo a sparare la tripla del controsorpasso (ma solo 2 su 16 in totale per i Gardens) poi il vantaggio sale a 4 punti (De Denaro e Deledda) con Cesena che si affida ai veterani Ravaioli e Babbini (50 di valutazione finale in coppia) e ad un super Federico Rossi che nonostante i chilometri e l’esperienza accumulata e pur sempre un 2000 (!!!). Del Prete riporta i Gardens a + 5 (56 a 51) poi è un monologo ospite (parziale di 12 a 3) con Ravaioli e Babbini a metterla in ghiaccio con i migliori di casa (Venturi e Lolli) spariti dal campo già da un pezzo.

Giardini M. Bologna - Cesena 59 - 63    (21 - 16, 32 - 31,47 - 48)



Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giardini Margherita Bologna: Morra, Venturi 10, Tuccillo 8, Francovicchio, Lelli 9, De Denaro 4, Mazzini  2, Lolli 16, Deledda 2, Del Prete 4, Paolucci 2, Annunzi 2. All. Morra.

Cesena Basket 2005: Montalti 5, Rossi 12, Romano, Guidi, Ravaioli 17, Vandelli, Babbini 16, Sanzani, Ambrogi 2, Zoboli 1, Monticelli, Balestri 10. All. Ruggeri.

Arbitri: Denti  di Reggio Emilia e Bertolini di Quattro Castella
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Ragazzi cacciati perché autistici", l'area di servizio si scusa: "Un equivoco, vogliamo fare una donazione"

  • Il virus torna a preoccupare nel Cesenate, cinque casi nelle ultime 24 ore

  • A Cesena in arrivo due nuovi T-Red, quasi 1000 multe per il superamento della linea d'arresto

  • "Come al mare ma in riva al fiume", esordio per la 'spiaggetta' lungo il Savio

  • Morsa da un cane libero in un giardino pubblico, sfilza di sanzioni per il proprietario

  • Coronavirus, tre nuovi casi nel Cesenate: due rientrati da paesi dell'Est-Europa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento