Martedì, 28 Settembre 2021
Altro

Dal 2010 porta gratuitamente lo sport nei parchi di Cesena, si chiude la kermesse

Anche quest’anno i parchi di Cesena si sono riempiti di sport e salute. Si è chiusa con  successo la XII edizione di 'Muoviti Che Ti Fa Bene'

Anche quest’anno i parchi di Cesena si sono riempiti di sport e salute. Si è chiusa con  successo la XII edizione di Muoviti Che Ti Fa Bene.

La fine dell’estate segna anche il termine degli appuntamenti di benessere di Muoviti che ti fa  bene, la manifestazione che dal 2010 porta gratuitamente lo sport nei parchi di Cesena. La kermesse organizzata dall’associazione Benessere in movimento in partnership con Comune di Cesena e Asl Romagna e con il fondamentale supporto di aziende quali Amadori, Conad Cia e  Jingold, ha concluso la sua dodicesima edizione nello scorso fine settimana con un bilancio che  porta un segno positivo sia alla voce partecipazione sia a quella del gradimento. Un progetto di grande respiro, con dodici corsi in nove aree verdi distribuite su tutto il territorio  cittadino, da Villa Calabra a Borello, che si sono riempite per tutta l’estate di cesenati che hanno  potuto sperimentare diverse attività, dal tai chi allo stretching, allo yoga-pilates. Le più frequentate  sono state quella del Parco Ippodromo, che ha ospitato le lezioni di Yoga, e quella del Parco  Vigne, palestra a cielo aperto per la ginnastica per la terza età. 

L’edizione 2021 conferma come Muoviti che ti fa bene sia diventata ormai una tradizione per la  città di Cesena e, nonostante le difficoltà legate al persistere dell’emergenza covid, gli  organizzatori possono festeggiare il risultato finale. 

“Organizzare un evento come questo, che interessa varie sedi per diverse settimane, è  estremamente complesso, ma ci da grandissime soddisfazioni – spiega Nicoletta Tozzi,  dirigente di Benessere in Movimento – fin dai suoi esordi lo spirito della manifestazione è  quello di sensibilizzare le persone sui benefici della pratica dello sport per la salute fisica e  mentale e le testimonianze di apprezzamento che abbiamo dai partecipanti ci confermano  che abbiamo raggiunto il nostro traguardo. 
Questo risultato nasce dalle collaborazioni che siamo riusciti ad instaurare nel corso degli  anni: l’amministrazione comunale che è partner del progetto dal 2010, l’Asl Romagna che ci  ha aiutato nello stilare i protocolli di sicurezza per il coronavirus, le aziende che si  supportano e ci permettono di offrire questa opportunità gratuitamente a tutta la  cittadinanza.  Muoviti che ti fa bene è l’esempio di come una sinergia tra settore pubblico, impresa e  associazionismo del terzo settore possa dare benefici per tutta la comunità”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal 2010 porta gratuitamente lo sport nei parchi di Cesena, si chiude la kermesse

CesenaToday è in caricamento