menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Legge sulla legittima difesa, Cintorino (Lega) esulta: "Diritto sacrosanto"

Il segretario provinciale della Lega: "Su questo tema il Governo ha saputo dare delle risposte concrete"

“La legittima difesa è legge. Anche sull'emergenza della violazione di domicilio e sul tema della difesa ‘domestica’, questo Governo ha saputo dare risposte concrete, parlando con la gente e con chi ha subìto un’ingiustizia, per poi passare ai fatti, approvando in aula una riforma che cambia il volto di questo Paese e restituisce dignità e tutela alle vittime di aggressioni e violenze".

All’indomani dell’ok al Senato del testo sulla legittima difesa, è il segretario provinciale della Lega di Forlì Cesena a parlare di “giornata storica. Con il provvedimento varato dal Governo e votato da tutte le forze politiche presenti in aula, eccetto il Pd, è stato finalmente sancito il sacrosanto diritto alla legittima difesa per chi viene aggredito nella propria abitazione o sul luogo di lavoro. E non si tratta, come molti esponenti del Partito Democratico vogliono farci credere, di una manovra volta ad alimentare forme di giustizia fai da te, né tantomeno di una chiamata alle armi – prosegue Cintorino – ma di una riforma di buon senso, pensata e voluta per i cittadini perbene, che mette al centro la vittima e non il carnefice. Spiace dover constatare che anche su questo fronte il Pd è scollato dalla realtà. Ma non è mai troppo tardi. Forse, parlando con la gente, capiranno le ragioni di questa manovra e, volenti o nolenti, cambieranno idea”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento