Imu agli stabilimenti balneari, il M5S: "La Regione faccia chiarezza"

Andrea Bertani e Raffaella Sensoli, consiglieri regionali del MoVimento 5 Stelle, hanno presentato una interrogazione sul caso dei versamenti dell’imposta municipale unica per i fabbricati posti su aree demaniali. “Incredibile che non ci sia uniformità”.

“La Regione faccia chiarezza sui versamenti Imu relativi agli stabilimenti balneari. Tra i Comuni non c’è uniformità e il risultato è che si stanno creando spiacevoli situazioni di vantaggio o svantaggio tra gli operatori già pesantemente colpiti dal clima di incertezza sulle modalità e i tempi di attuazione della direttiva Bolkestein”. È questa la richiesta di Andrea Bertani e Raffaella Sensoli, consiglieri regionale del MoVimento 5 Stelle, contenuta in una interrogazione presentata alla Giunta riguardo al pagamento dell’Imu per i fabbricati posti su aree demaniali.

“Su questo tema la confusione regna sovrana – spiegano Bertani e Sensoli – ecco perché crediamo che sia doveroso da parte della Regione provare a fare chiarezza, richiamando i Comuni e l’agenzia del Demanio responsabile degli accatastamenti, a seguire delle direttive univoche. Non è accettabile che i pagamenti siano differenti, oltre che da Comune a Comune, anche all'interno dello stesso territorio per difficoltà legate alla corretta classificazione o per omissioni da parte delle amministrazioni”.

Per questo nella loro interrogazione i consiglieri regionali del MoVimento 5 Stelle chiedono alla Regione di intervenire innanzitutto specificando se sia in possesso di un quadro generale dei versamenti IMU per i fabbricati posti su aree demaniali e quanto questo abbia fruttato ai Comuni del litorale dell’Emilia-Romagna. “Non è giusto che chi ha investito denaro non sia messo nelle condizioni di avere delle certezze su come e quanto pagare per essere in regola – concludono – Per questo la Regione, una volta per tutte, dovrebbe anche avviare un’indagine sui criteri di accatastamento di questi manufatti, chi li ha individuati e quando sono stati aggiornati”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

Torna su
CesenaToday è in caricamento