Politica

Il Movimento per l’Autonomia della Romagna celebra la festa annuale

Il programma prevede già dalle 10 l’inizio dei lavori: a presentare la figura dell’Artusi vi saranno il presidente dell’Accademia Artusiana, Maurizio Artusi, diretto discendente di Pellegrino

Domenica a partire dalle 10 al Ristorante Al Cenacolo di Cesenatico, si aprirà la Festa della Romagna, annuale iniziativa promossa dalla sezione locale del M.A.R. - Movimento per l’Autonomia della Romagna che attraverso incontri pubblici e dibattiti si propone "di mantenere vivo il sentimento di appartenenza alla propria terra, sottolineando l’importanza degli aspetti culturali, sociali, economici e politici di una auspicata autonomia amministrativa dalla regione Emilia". Quest’anno tale incontro sarà l’occasione per ricordare Pellegrino Artusi, scrittore e gastronomo, romagnolo di Forlimpopoli, uno dei padri della cucina italiana, le cui opere hanno lasciato un segno indelebile nel panorama culturale e gastronomico italiano. 

Il programma prevede già dalle 10 l’inizio dei lavori: a presentare la figura dell’Artusi vi saranno il presidente dell’Accademia Artusiana, Maurizio Artusi, diretto discendente di Pellegrino, e il famosissimo e poliedrico enogastronomo Graziano Pozzetto. Coordinerà i lavori il presidente del Mar, Riccardo Chiesa. Seguirà il pranzo per chi vorrà trattenersi, ovviamente nel pieno rispetto della tradizione romagnola. L’incontro culturale è ad ingresso libero mentre per il pranzo occorre prenotarsi telefonando entro venerdì direttamente al Ristorante Al Cenacolo, Piazza Ugo Bassi 3 (zona Stazione), numero 0547 80418.          

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Movimento per l’Autonomia della Romagna celebra la festa annuale

CesenaToday è in caricamento