Manichini impiccati: blitz rivendicato da Forza Nuova in Valle del Rubicone

Accanto ai manichini uno striscione con una denuncia più che esplicita "Italiano suicidato, clandestino tutelato!"

Blitz rivendicato da Forza Nuova in Valle del Rubicone. Alcuni manichini sono stati impiccati nella notte tra lunedì e martedì nei comuni di San Mauro Pascoli e Roncofreddo per contestare l'accoglienza indiscriminata sul territorio di decine e decine di clandestini a seguito della chiusura del bando da un milione e mezzo di euro contro il quale il movimento forzanovista aveva già manifestato il proprio dissenso innanzi alla prefettura di Forlì.

Accanto ai manichini uno striscione con una denuncia più che esplicita "Italiano suicidato, clandestino tutelato!". "In nome di una solidarietà ipocrita e suicida, i nostri connazionali sono quotidianamente discriminati nell’assegnazione delle case popolari e nella ricerca di un posto di lavoro, costretti a vivere nella più completa insicurezza in zone e quartieri ridotti a terra di nessuno, vittime di soprusi ed emarginati da leggi a favore di chi italiano non è e non lo sarà mai", spiega così il motivo dell'azione il responsabile regionale forzanovista Mirco Ottaviani.

"È a dir poco vergognoso veder stanziati tanti soldi per clandestini che andiamo direttamente a prendere sulle loro coste, quando non riusciamo a tutelare in alcun modo i diritti dei tanti Italiani in difficoltà, così come è altrettanto vergognoso il lucro che molte associazioni e cooperative fanno sull'immigrazione - per poi concludere -. Fermare l'immigrazione e battersi per un rimpatrio totale di tutti gli immigrati sul territorio, come sosteniamo dal 1997, è oramai un dovere; agli Italiani vanno garantiti casa di proprietà, lavoro stabile e una vita sicura e dignitosa all'interno della propria comunità, agli immigrati, specie se clandestini, un rimpatrio immediato e solo se possibile aiuti concreti nei rispettivi paesi d'origine, liberi dal giogo delle multinazionali".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tir va troppo piano e insospettisce la polizia stradale, multato "furbetto" del cronotachigrafo

  • E45, in 5 in auto multati dalla Polizia stradale. 26 sanzioni anche per gli amici che arrivano in caserma

  • Ondata di furti nella notte, l'intera frazione sotto choc: sottosopra una decina di case

  • Emilia Romagna a rischio zona rossa automatica, Bonaccini frena: "Quel limite non passerà"

  • Il Covid continua ad uccidere nel Cesenate: 5 morti e 132 nuovi contagi

  • Disobbedienza civile dei ristoranti, apertura nonostante il blocco: anche a Cesena la protesta

Torna su
CesenaToday è in caricamento