rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Politica Centro  / Piazza Maurizio Bufalini

Centro storico, la Lega: "Lavori fermi nel cantiere delle Tre Piazze". Parte un'interrogazione alla giunta

“Dopo il taglio del leccio, i lavori del cantiere delle cosiddette ‘Tre Piazze’ si sono gradualmente fermati, contestualmente sono stati portati via i macchinari presenti in loco fin dall’inizio dell’attività"

“Dopo il taglio del leccio, i lavori del cantiere delle cosiddette ‘Tre Piazze’ si sono gradualmente fermati, contestualmente sono stati portati via i macchinari presenti in loco fin dall’inizio dell’attività. Ci sono poi alcuni attenti osservatori del cantiere, gli ormai famosi ‘umarell’, che hanno segnalato la ‘scomparsa’ dei muretti già posizionati, a loro dire, come bordo delle aiuole nel lato Casa Bufalini". Così in una nota i consiglieri comunali della Lega Antonella Celletti e Enrico Sirotti Gaudenzi.

"Non sappiamo se quest’ultima notizia sia veritiera, tuttavia ci sembra lecito chiedere chiarimenti all’amministrazione. Il 16 settembre scorso, infatti, l’ufficio stampa del Comune ha diffuso un comunicato sul cantiere dove si enunciava il nutrito programma dei lavori da terminare entro il 2022, che comprende, tra l’altro, la posa dei muretti prefabbricati che costituiscono i bordi dei due gruppi di aiuole dal lato di Casa Bufalini, il riempimento di terra per le aiuole e una serie nutrita di opere nel lato di via Montalti e nel vicolo Masini. Abbiamo quindi presentato un’interrogazione alla Giunta Lattuca per conoscere i motivi del ‘fermo’ cantiere, se effettivamente siano ‘scomparsi’ muretti già posizionati intorno alle aiuole e quali dei lavori preannunciati saranno realisticamente portati a termine entro il 2022. Ci preoccupa, in particolare, che siano ripristinate velocemente le aiuole dove sono posizionati i lecci sopravvissuti in modo tale da garantirne stabilità e permanenza in loco”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro storico, la Lega: "Lavori fermi nel cantiere delle Tre Piazze". Parte un'interrogazione alla giunta

CesenaToday è in caricamento