Ancora mare agitato al largo con onde fino a 4 metri: continua l'allerta "arancione"

Nei prossimi giorni, comunica l'Arpae, "un'estesa area depressionaria posizionata sulle regioni meridionali continuerà a convogliare aria fredda e secca sul nostro territorio"

Insiste ad esser mosso il mare Adriatico. Per questo motivo la Protezione Civile dell'Emilia Romagna ha diramato un'allerta "arancione". Nelle prime ore di venerdì, si legge nell'avviso, il mare sarà "agitato al largo sulla costa romagnola (onde tra 2,5 e 4 metri) e molto mosso (onda tra 1,8 e 2,5 metri) nel restante tratto, con attenuazione in serata". Non vengono esclusi nell'entroterra "possibili fenomeni franosi, sia pure in modo residuale, dovuti a una parziale fusione nel manto nevoso nelle aree medio montane e collinari. Non sono prevedibili innalzamenti idrometrici dei corsi d'acqua minori".

Prossimi giorni

Nei prossimi giorni, comunica l'Arpae, "un'estesa area depressionaria posizionata sulle regioni meridionali continuerà a convogliare aria fredda e secca sul nostro territorio". Sono quindi attese condizioni di nuvolosità variabile, con scarsa probabilità di precipitazioni e temperature che seppure in lento graduale aumento saranno ancora inferiori alla media climatologica fino alla giornata di mercoledì, quando correnti più temperate occidentali interesseranno il Mediterraneo centrale.

L'allerta

L’allerta completa si può consultare sul portale Allerta meteo Emilia Romagna (https://allertameteo.regione.emilia-romagna.it/)  e anche attraverso twitter (@AllertaMeteoRER); sul portale sono presenti anche molti altri materiali di approfondimento, tra i quali le indicazioni su cosa fare prima, durante e dopo le allerte meteo, nella sezione “Informati e preparati” (https://bit.ly/allerte-meteo-cosa-fare).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento