Meteo, il Garbino tornerà a far paura: allerta "arancione" della Protezione Civile

Per i prossimi giorni, informa l'Arpae, "l'arrivo di aria fredda e secca proveniente dal nord-Europa apporterà una diminuzione delle temperature, con possibilità di precipitazioni solo nella giornata di sabato

Attesi venti di burrasca forte sui rilievi. La Protezione Civile dell'Emilia Romagna ha diramato un'allerta meteo "arancione" per la giornata di giovedì. Nell'avviso viene specificato come "flussi sud occidentali daranno luogo ad una ventilazione forte, lungo tutto il crinale appenninico con venti di ricaduta su zone collinari e sulle pianure Romagnole. Nel corso della giornata lungo i rilievi appenninici sono previste precipitazioni da deboli a moderate che tenderanno ad intensificare dalla tarda serata-notte risultando localmente anche a carattere di rovescio temporalesco".

Sul crinale le raffiche sono attese tra 75 e 88 chilometri orari (burrasca forte), tra 62 e 74 chilometri orari (burrasca moderata) sulle zone collinari e tra 50 e 61 chilometri orari (venti forti) sulla fascia pianeggiante. La ventilazione determinerà un nuovo aumento delle temperature, con picchi fino a 15°C, con zero termico sopra i 2000 metri. I venti insisteranno anche venerdì, quando il cielo si presenterà al mattino nuvoloso, con precipitazioni deboli-moderate e locali rovesci sui rilievi, deboli irregolari in pianura. Entro la serata è previsto un esaurimento dei fenomeni.

L’allerta completa si può consultare sul portale Allerta meteo Emilia Romagna (https://allertameteo.regione.emilia-romagna.it/)  e anche attraverso twitter (@AllertaMeteoRER); sul portale sono presenti anche molti altri materiali di approfondimento, tra i quali le indicazioni su cosa fare prima, durante e dopo le allerte meteo, nella sezione “Informati e preparati” (https://bit.ly/allerte-meteo-cosa-fare). La Protezione Civile dell’Unione Valle Savio e i servizi comunali sono già allertati per entrare immediatamente in azione in caso di necessità. Ai cittadini si raccomanda di fissare eventuali strutture e oggetti posti all’aperto che possano essere danneggiate, e di seguire le raccomandazioni stilate dalla Protezione Civile, che possono essere consultate collegandosi al seguente indirizzo: https://allertameteo.regione.emilia-romagna.it/cosa-fare-in-caso-di-vento-e-trombe-d-aria

Per i prossimi giorni, informa l'Arpae, "l'arrivo di aria fredda e secca proveniente dal nord-Europa apporterà una diminuzione delle temperature, con possibilità di precipitazioni solo nella giornata di sabato. Le temperature massime si porteranno intorno ai 5-6 gradi, mentre le minime diminuiranno progressivamente fino a valori intorno a -3/-4 gradi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento