Sant’Angelo, da martedì la 'rivoluzione' rifiuti: parte la raccolta porta a porta

In strada, infatti, rimangono solo i punti di raccolta con i bidoni colorati in cui conferire quattro tipologie di rifiuti destinati allo smaltimento differenziato: carta e cartone, plastica e lattine, vetro, scarti vegetali

 Tutto è pronto per l’avvio del nuovo sistema di raccolta rifiuti a Sant’Angelo: da martedì nella frazione del Comune di Gatteo parte infatti il “porta a porta” per il conferimento tanto dei rifiuti organici quanto dell’indifferenziata, sia per le utenze private che per le attività commerciali. I cassonetti stradali per l’indifferenziata vengono così eliminati a favore di una raccolta diversificata, con la comodità di non dover più raggiungere il cassonetto per una consistente parte dei rifiuti della quotidianità.

In strada, infatti, rimangono solo i punti di raccolta con i bidoni colorati in cui conferire quattro tipologie di rifiuti destinati allo smaltimento differenziato: carta e cartone, plastica e lattine, vetro, scarti vegetali. Per questi materiali a ogni famiglia è stato consegnato un kit composto da tre ecoborse di diverso colore (blu per la carta, gialla per plastica e lattine, verde per il vetro). Del kit fa parte anche il bidoncino marrone areato e i sacchetti che servono invece a raccogliere l’organico, da mettere fuori casa per il ritiro ogni lunedì e giovedì sera.

Il mercoledì sera invece si potranno mettere in strada i canonici sacchetti con l’indifferenziata, prima destinati al cassonetto. Il camion di Hera ritirerà i rifiuti direttamente sotto casa: Hera ha già reso noto il calendario dei ritiri, con le eventuali modifiche per le festività, fino a dicembre 2015. Per le informazioni, oltre al normale numero verde del Servizio clienti 800.999.500, è attiva anche una linea dedicata che risponde allo 0541/908455.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nulla cambia invece per i rifiuti destinati all’isola ecologica (materiali ingombranti, elettrodomestici, scarti edili, etc…) che i cittadini devono continuare a portare nei punti di raccolta di Savignano (via Moroni o via Rossellini, nella zona dell’iper), di Gambettola (via Malbona) o di Longiano (via Badia), senza alcun costo e con la possibilità di avere sconti in bolletta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata in città, azzecca la combinazione esatta: vince un milione con un euro

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di casi nel Cesenate: la mappa dei nuovi contagi

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

  • Violento scontro frontale sulla via Emilia, l'auto finisce nel fosso e traffico in tilt

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento