Tutto esaurito al Teatro Petrella di Longiano per lo spettacolo Giulia Gori

"Giovani concertiste crescono" Giulia Gori, artista di soli 15 anni, ha al suo attivo 16 premi nazionali e internazionali ed ha registrato il tutto esaurito al suo primo concerto al Teatro Petrella di Longiano.

Un sorprendente tutto esaurito per il concerto di Giulia Gori “PianoFortissimo” di domenica al Teatro Petrella di Longiano. Ripetuti applausi a scena aperta per la giovane pianista al suo esordio in un concerto tutto suo. Ha iniziato con lo Studio n°12 di Franz Liszt “tempesta di neve” poi ha affrontato la Sonata n° 8 di Ludwig van Beethoven, meglio conosciuta come “Patetica”,  a seguire Fantasia-Improvviso opera 66, un suo cavallo di battaglia, e lo Scherzo n° 1 opera 20 Fryderyk Chopin. Il tutto intervallato da carteggi e pensieri degli stessi autori interpretati da una voce fuori campo.

Una regia sobria ed essenziale, una suggestiva scenografia minimalista vedeva un cavalletto da pittore con i ritratti di Liszt, Beethoven e Chopin che la stessa pianista rendeva protagonisti cambiando in scena le tele con movimenti e gesti teatrali. Il commosso e folto pubblico ha gremito il teatro dalla platea al loggione. L’evento era patrocinato dal comune di Longiano e “Longiano dei presepi”. L’amministrazione comunale, nella persona di Cristina Minotti, assessore alla cultura, ha ringraziato sentitamente e ha proposto di inserire la foto di Giulia Gori nella galleria fotografica nel ridotto del teatro tra i prestigiosi artisti che hanno calcato la scena del Petrella.

“Per me è un grandissimo onore, sono commossa.” dice Giulia al termine del concerto “ non mi aspettavo questa sentita partecipazione, ho visto tra il pubblico amici e parenti, ma anche tantissimi volti a me nuovi e questo mi ha maggiormente emozionato. Ho cercato di non far trasparire la mia agitazione, cinque minuti prima che si aprisse il sipario ho avuto un vuoto totale di memoria, volevo entrare con gli spartiti ma poi mi sono tranquillizzata e mi sono ritrovata al pianoforte.”

Giulia, 15 anni, frequenta il conservatorio Bruno Maderna di Cesena e il Liceo Scientifico Augusto Righi. Ha seguito lezioni e masterclass all’accademia di Imola dal celebre pianista internazionale Giuseppe Albanese, con il direttore del conservatorio il maestro Paolo Chiavacci e con i maestri Luigi Tanganelli, Nadia Giovannini e Mauro Nadir Matteucci. Ha partecipato a numerose manifestazioni collezionando 16 premi nazionali e internazionali, pianistici e di danza classica,. Ha inoltre avuto la fortuna di incontrare Michael Nyman, Ramin Baharami, le sorelle Katia e Mirelle Labèque che le hanno regalato preziosi consigli. “I prossimi appuntamenti? La scuola, la scuola e lo studio, poi per il 25 Aprile sto preparando “Lettere eteree” un recital per pianoforte, violino e voce recitante con la compagnia del Teatro della Rosa.”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento