menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arti, scienza, poesia e cinematografia a confronto: torna la biennale "Ciò che ci rende Umani"

Un grande momento protratto in più giorni, durante i quali si parlerà e ci si confronterà su poesia, filosofia, arti, scienza, cinematografia con i più importanti protagonisti presenti in Italia

Inizierà il 12 ottobre, ma avrà un'anteprima particolare l'8 al Teatro Bonci alle 18 con la presenza di Lorenzo Cherubini (Jovanotti) in dialogo con Mariangela Gualtieri, per concludersi il 4 novembre la quarta edizione della rassegna biennale "Ciò che ci rende Umani" organizzata dal Teatro Valdoca in collaborazione con il comune di Cesena e il contributo di Romagna Iniziative. Un grande momento protratto in più giorni, durante i quali si parlerà e ci si confronterà su poesia, filosofia, arti, scienza, cinematografia con i più importanti protagonisti presenti in Italia.

L'inaugurazione sarà alle 17 al Palazzo del Capitano con la lectio “Dall'uno al due e ritorno. Il mito dell'androgino in Platone” con il filosofo Umberto Curi.  A seguire, sabato 13 ottobre alla Galleria d'Arte Comunale, ore 18.30 vernissage della mostra che mette in dialogo l'installazione video Antonia Mulas “In prima persona” con  i ritratti dei “Custodi del tesoro” allestimento e mostra fotografica a cura di Cesare Ronconi. La  kermesse culturale di grande spessore culturale terminerà ventiquattro giorni dopo con “La perfetta Veglia. Festa” ad iniziare alle 21 presso il Palazzo del Capitano e la Galleria d'Arte Comunale all'insegna della musica dal vivo, canti, balli e piccolo convivio.  Confermati quattro grandi incontri domenicali con i “Maestri”, che si svolgeranno tutti presso il Palazzo del Capitano sempre alle 17 : Maria Grazia Calandrone (14 ottobre), Stefano Mancuso (21 ottobre), Guido Tonelli (28 ottobre), Milo De Angelis (4 novembre).

I sabati dedicato al “Poeta, Polvere Innamorata” vedrà Lorenzo Chiuchiù (20 ottobre), Antonella Anedda (27 ottobre), Susanna Tartaro (3 novembre). Tre lunedi' avranno come protagonista “Lo sguardo acuto del Cinema”  presso il cinema San Biagio con inizio alle 21: Cecila Mangini (15 ottobre), Roberta Dapunt (22 ottobre), Cesare Ronconi il 29 ottobre chiuderà la rassegna con “Proprio Destino”, prodotto dal Teatro Valdoca con riprese e montaggio della filmaker cesenate Martina Dall'Ara. I momenti culturali avranno una propria espressione con quattro laboratori condotti da Bruno Tognolini , Antonella Anedda, Elena Griggio.

"I Custodi del Tesoro - sottolinea il regista Cesare Ronconi direttore del Teatro Valdoca - nasce sulla scorta di un vecchio ed eccellente filmato prodotto da Antonia Mulas per la Rai negli anni ottanta dello scorso secolo. Sulla traccia delle sue lucidissime interviste, pure noi del Teatro Valdoca abbiamo parlato con  sette  persone giovani o meno, protagonisti del loro lavoro e della propria arte. Il coraggio nell'impegno è uno degli aspetti che emerge dall'indagine. Complessivamente il ricco calendario è frutto di un grande lavoro di squadra con costi che si aggirano sui sessantamila euro coperti dai fondi del teatro Valdoca e dal contributo di ventimila euro del comune".

"Si è proprio Jovanotti che verrà a farci visita in una specie di anteprima - dice Mariangela Gualtieri - ha  chiesto la cornice del teatro e il dialogo fra me e lui potrà essere visto in streaming sul suo sito. Ovviamente sarà un incontro fra poeti e forse, alla fine, prenderà la chitarra e canterà una delle sue canzoni. Le prenotazioni, l'evento è gratuito,  potranno essere fatte nelle giornate del cinque e del sei presso il botteghino del teatro negli orari di apertura, oppure contattando il nostro sito". Tutti gli eventi sono gratuiti. Per tutte le informazione e il calendario degli eventi e le prenotazioni: www.teatrovaldoca.org.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento