Frutta estiva, prezzi migliori degli ultimi anni: soddisfazione tra gli operatori

La campagna di pesche e nettarine è invece in pieno svolgimento, con le operazioni di raccolta nella loro fase centrale

La domanda c'è. I prezzi sono migliori di quelli degli ultimi anni. Girata la boa di metà luglio, il bilancio per le contrattazioni della frutta estiva al Mercato ortofrutticolo di Cesena è positivo. "Fra gli operatori si registra soddisfazione per l'andamento delle quotazioni - spiega l'amministratore unico della società di gestione, Domenico Scarpellini - in quanto hanno dimostrato un andamento al rialzo e si riscontra una buona intonazione della domanda. La qualità e il grado Brix sono la base per ottenere risultati importanti: e per la frutta di questa campagna i parametri sono decisamente buoni".

Le ciliegie nel mese di giugno hanno registrato un incremento dei prezzi medi pari al 40% rispetto allo stesso periodo del 2017 a fronte di un soddisfacente profilo qualitativo. Anche per le albicocche si riscontra un + 40% e l’offerta immessa nel circuito commerciale ha dimostrato un soddisfacente profilo qualitativo ed è stata oggetto di una buona richiesta e collocazione.

La campagna di pesche e nettarine è invece in pieno svolgimento, con le operazioni di raccolta nella loro fase centrale: sotto il profilo degli scambi, le vendite al 15 luglio si attestano mediamente a valori di circa il 30-40% superiori all'analogo periodo 2017, per una quotazione che oscilla tra 1,40 e 1,75 euro il chilo. Le prime raccolte delle pere estive stanno avvenendo sulla base di quotazioni al rialzo rispetto alla scorsa campagna, con un profilo qualitativo dei frutti soddisfacente. Per meloni e angurie, invece, si registra un mercato in difficoltà, in quanto mentre la domanda risulta costante, l’offerta permane superiore.

"La qualità, il grado di maturazione, la sicurezza sanitaria sono indispensabili per ottenere risultati economici nell’interesse generale - afferma il coordinatore del Mercato di Cesena, Matteo Magnani - Siamo consapevoli che occorre fare promozione sui nostri prodotti ed essere a contatto continuo con iniziative atte a confermare qualità e tipicità delle produzioni ortofrutticole".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

Torna su
CesenaToday è in caricamento