rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Economia

Nel 2021 aperte in provincia 2806 partite Iva. Crescita spinta dal Covid, per la burocrazia un 'commercialista online'

"Abbiamo ideato una piattaforma totalmente digitale per consentire a chiunque lavori in autonomia di potersi dedicare interamente al proprio progetto imprenditoriale"

Nel corso del 2021 in Emilia-Romagna sono state aperte 35.055 nuove partite Iva, con un incremento del 14,52% rispetto all’anno precedente. In particolare nella provincia di Forlì-Cesena sono state registrate 2.806 nuove aperture (+9,65%). È quanto emerge dall’Osservatorio sulle Partite Iva del Ministero dell’Economia e delle Finanze, che evidenzia inoltre come l’incremento a doppia cifra abbia riguardato tutta la penisola: nel corso del 2021 sono state infatti registrate 549.500 partite Iva, in aumento del 18.2% rispetto all’anno precedente, frutto del “rimbalzo” dopo la flessione del 2020.

La crisi economica generata dal Covid ha innescato una fase di forte cambiamento: molti lavoratori hanno scelto di cambiare stile di vita e di lavoro per passare da un’attività dipendente ad una in proprio, spinti dal desiderio di autonomia e maggiore flessibilità. Scegliere di lavorare come freelance implica però anche una serie di incombenze e scadenze burocratiche e contabili, che spesso richiedono tempo ed energie aggiuntive. In risposta a queste esigenze è arrivata anche in Italia, dopo il successo riscosso in Spagna, Xolo, una startup innovativa fondata nel 2015 e nata proprio dalla volontà di semplificare, digitalizzandola, tutta la gestione amministrativa di liberi professionisti, lavoratori autonomi e freelance.

Con un team di consulenti contabili e fiscali dedicato in Italia, Xolo unisce l'intelligenza artificiale, il machine learning e l’open banking in un portale semplice e intuitivo che consente a qualsiasi soggetto dotato di partita Iva di delegare la gestione amministrativa a un servizio trasparente e affidabile, così da svolgere la propria attività con più flessibilità e maggior risparmio. Per chi non ne fosse già in possesso, inoltre, Xolo consente di aprire la partita Iva in modo semplice, veloce e gratuito sia come professionista che come ditta individuale. Xolo è accreditata presso l’Agenzia delle Entrate e alla Camera di Commercio in Italia e i suoi servizi comprendono: la gestione personalizzata della fatturazione (cartacea ed elettronica) e delle spese, la compilazione della dichiarazione dei redditi e il pagamento delle tasse e dell’IVA. In caso di necessità, inoltre, è sempre possibile chiedere il supporto su richiesta tramite email, chat o videochiamata.

“L’idea alla base di Xolo è stata proprio quella di rendere l’attività del libero professionista più snella ed efficiente. Se la tecnologia ci ha permesso di effettuare le principali operazioni bancarie da i nostri smartphone, perché non poteva farlo anche per la gestione di tutte quelle pratiche legate alla Partita Iva?” ha commentato Carlos Sanchez, Country Manager Xolo per l’Italia e la Spagna. “Per farlo abbiamo ideato una piattaforma totalmente digitale per consentire a chiunque lavori in autonomia di potersi dedicare interamente al proprio progetto imprenditoriale senza perdere tempo e fatica nella gestione amministrativa e burocratica associata alla propria attività”. Oggi Xolo conta su un team di oltre 100 persone attivo fra Italia, Spagna ed Estonia, formato per offrire la migliore esperienza possibile in materia fiscale e contabile, anche a chi non sia nativo digitale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel 2021 aperte in provincia 2806 partite Iva. Crescita spinta dal Covid, per la burocrazia un 'commercialista online'

CesenaToday è in caricamento