menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lo stalker non si rassegna alla fine della relazione, aspetta la ex ma arriva la Polizia: arrestato

L’uomo, residente a Cesena, era destinatario, dallo scorso mese di settembre, di un divieto di avvicinamento alla ex compagna

L’incapacità di rassegnarsi alla fine della relazione sentimentale, la mancanza di autocontrollo, e l’inosservanza al provvedimento di un giudice emesso solo quattro mesi prima. Sono tutti elementi che hanno spalancato le porte del carcere ad un trentaquatrenne, di origine salentina, tratto in arresto lo scorso venerdì dalla Polizia di Stato.

L’uomo, residente a Cesena, era infatti destinatario, dallo scorso mese di settembre, di un divieto di avvicinamento alla ex compagna disposto dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Forlì, dopo la denuncia sporta dalla vittima per aver subito maltrattamenti, atteggiamenti minacciosi e persecutori durante la loro relazione.

Comportamenti che nonostante la misura cautelare, il 34enne ha continuato a mettere in atto. Da qui la disperata richiesta d’aiuto della donna che ha fatto scattare l'intervento della Polizia. L'uomo voglioso di riallacciare la relazione si è presentato sul luogo di lavoro della 44enne forlivese, attendendola all’esterno dello stabile.

L’arrivo repentino delle volanti ha però consentito di bloccare immediatamente lo stalker, con la donna si affidata alle cure dei poliziotti, fortemente provata ed in stato di choc.

La gravità del fatto commesso, la violazione del divieto di avvicinamento imposto, e i reiterati atti persecutori hanno portato all'arresto, convalidato dal Giudice per le Indagini Preliminari. Per lo stalker sono stati disposti gli arresti domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una bontà tradizionale: la ricetta delle Pesche dolci all'alchermes

Arredare

Divano nuovo? Ecco i consigli per non sbagliare l'acquisto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento