Savignano, nel giorno dell'ultimo saluto a Lisa il sindaco proclama il lutto cittadino

Sindaco e gonfalone comunale presenzieranno alla cerimonia funebre, alla residenza municipale la bandiera sarà a mezz’asta

Lutto cittadino per la tragica scomparsa della giovane Lisa Lazzaretti, deceduta lunedì sera a soli 16 anni in un drammatico incidente stradale lungo via della Resistenza. Lo ha proclamato il Comune di Savignano, con ordinanza del sindaco Filippo Giovannini, per venerdì pomeriggio. "Dalle 15.30, orario delle esequie, invito a tutte le attività cittadine a sospendere le attività per un’ora", afferma il primo cittadino. Sindaco e gonfalone comunale presenzieranno alla cerimonia funebre, alla residenza municipale la bandiera sarà a mezz’asta.

Contestualmente, l’amministrazione comunale ha scelto di posticipare a data da destinarsi l’evento “Rubicone Music Trek”, previsto per la serata di venerdì. "Ci è sembrato doveroso - spiega il sindaco Giovannini - interpretare lo sgomento comune a tutta la popolazione con un gesto che testimoni il dolore dell’intera comunità di Savignano per la tragica scomparsa della giovane Lisa".

IL DRAMMA DI LISA

L'incidente mortale: muore investita da un'auto
Il ricordo degli amici: "Amava vivere"
Il sindaco: "Lì dovevano esserci le strisce"
Le indagini della PolStrada: gli sviluppi
Savignano sotto shock: fiori in via Della Resistenza

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento