rotate-mobile
Cronaca

Comune contro i licenziamenti alla Valsavio: "Sono incomprensibili"

L’Amministrazione comunale di Cesena invita a riaprire le trattative per trovare soluzione che tuteli i lavoratori della Valsavio Bus, scongiurando lo spettro del licenziamento. Questo il senso della lettera inviata a Start Romagna

L’Amministrazione comunale di Cesena invita a riaprire le trattative per trovare soluzione che tuteli i lavoratori della Valsavio Bus, scongiurando lo spettro del licenziamento. Questo il senso della lettera che il Sindaco Paolo Lucchi, il Vicesindaco Carlo Battistini e l’Assessore alla Mobilità Maura Miserocchi hanno inviato martedì mattina ai vertici di Start Romagna, del Consorzio Co.e.r.bus e di Valsavio Bus, dopo aver incontrato una delegazione di dipendenti di quest’ultima azienda.

L’incontro è avvenuto nel Palazzo Comunale mentre in piazza del Popolo si svolgeva un presidio, promosso dai lavoratori della Valsavio Bus dopo la rottura del tavolo tecnico, avvenuta lunedì pomeriggio. Il rischio è di 27 posti di lavoro persi in quest'azienda che è in sub-appalto per alcune linee del traspo pubblico locale. Nel corso dell’incontro, i lavoratori hanno presentato le loro preoccupazioni, determinate dall’annuncio di messa in mobilità che, allo stato attuale, li porterà a perdere i posti di lavori.

Scrive il Comune: “L’Amministrazione comunale di Cesena si è schierata al loro fianco, rivolgendosi immediatamente alle parti in causa”. “Stante il fatto che a Cesena vengono confermate le risorse per il trasporto pubblico locale – ricordano nella lettera il Sindaco e gli Assessori -, ci pare incomprensibile come vi siano contraccolpi occupazionali sui lavoratori che operano in questo campo. Vi chiediamo quindi – concludono gli Amministratori - di riaprire il tavolo tecnico in cui, utilizzando le clausole sociali e nel rispetto delle normative vigenti, si trovino le soluzioni necessarie a salvaguardare l’occupazione dei lavoratori”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune contro i licenziamenti alla Valsavio: "Sono incomprensibili"

CesenaToday è in caricamento