Mercoledì, 22 Settembre 2021
Pane, olio e fantasia

Opinioni

Pane, olio e fantasia

A cura di Elisabetta Boninsegna

Cena al buio, esperienza unica

Le portate saranno servite da camerieri non vedenti, parte dell'incasso verrà devoluto all'Unione Italiana Ciechi. Appuntamento a Rimini martedì 13 dicembre

Chiudete gli occhi per un istante e mettetevi in bocca qualcosa. Il sapore di ciò che state mangiando vi sembrerà più intenso nonostante non vi sentiate propriamente a vostro agio. Questa esperienza emotivamente intensa è solo una piccola anticipazione di ciò che avverrà in un evento molto particolare che si svolgerà martedì prossimo. Si tratta di una "Cena al buio" dove tutti i sensi verranno stimolati al massimo (dal gusto, all'olfatto, all'udito e al tatto), eccetto quello della vista, senza il quale non possiamo fare a meno di sentirci in balìa del mondo esterno. Si tratta, quindi, di una cena particolare, capace, tra le altre cose, di insegnarci anche qualcosa di molto importante a proposito della fiducia e della condivisione reale (finalmente non virtuale...) di un'emozione. A far da scenografia sarà il locale "Teatro in Piazza Osteria" a Rimini (in via Poletti davanti al teatro Galli) in cui martedì 13 dicembre (con accoglienza alle 20.30) verranno servite ai clienti varie portate, dall'antipasto al dolce, da assaporare rigorosamente al buio nel locale completamente oscurato. Il servizio ai tavoli sarà curato da camerieri non vedenti grazie alla collaborazione con l'Unione Italiana Ciechi cui verrà devoluta una parte del ricavato della serata. La cena costa 35 euro (bevande incluse), per prenotare il tavolo è necessario telefonare al 328/2682835. Un regalo assolutamente non banale da farsi per Natale. 

Si parla di

Cena al buio, esperienza unica

CesenaToday è in caricamento