Verso la Reggio Audace, Modesto carica il Cesena: "Vogliamo trascinare il pubblico"

Il mister: "Voglio vedere i miei giocatori, come a fine gara col Ravenna, festeggiare sotto la curva dei nostri tifosi”

Nella conferenza stampa della vigilia di Cesena-Reggio Audace è impossibile non partire dalla gara di Coppa Italia che, seppur con qualche brivido finale, ha consegnato il passaggio agi ottavi, confermando pregi e difetti dei bianconeri.

“Sono contento che la squadra abbia fatto gol in quasi tutte le partite – sono le parole del tecnico Francesco Modesto – però dobbiamo migliorare nell’attenzione specie quando non abbiamo il pallone perché mercoledì, sul 3-0, è mancata proprio la percezione del pericolo, tanto è vero che ultimamente di ripartenze ne prendiamo poche mentre subiamo gol con la difesa schierata. Le gare non finiscono mai e l’attenzione dev’essere alta a partire dalla gara di domani contro una squadra in fiducia, completa in tutti i reparti e che ha uno degli attacchi migliori della categoria. Noi dovremo affrontarla con la mentalità delle ultime cinque gare, di cui quattro giocate fuori casa: se lo faremo verrà fuori una bella partita, anche perché i ragazzi hanno voglia di trascinare tutto l’ambiente. E’ vero, veniamo da un momento non facile ma torniamo nel nostro stadio e questo dev’essere un vantaggio. Se firmerei per una vittoria per 1-0? Voglio vedere i miei giocatori, come a fine gara col Ravenna, festeggiare sotto la curva dei nostri tifosi”.

Il tecnico riconosce l’importanza della vittoria in Coppa: “A livello mentale aiuta, ho visto i ragazzi abbracciarsi a fine partita, segno che ci tenevano a vincere una partita anche se non era di campionato”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’ultima battuta è ancora sulla Reggio Audace: “Dovremo giocare sui nostri punti di forza ed essere molto precisi. Ho grande rispetto per l’avversario di domani ma anche loro ci rispetteranno”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mentre va in bici viene colpito da un'auto: è gravissimo

  • Il bar è in regola ma la segnalazione per l'allargamento fa infuriare i titolari: "Ci fermiamo"

  • Dopo il lockdown il bar non riapre più: "A queste condizioni non possiamo andare avanti"

  • In funzione da lunedì, ecco dove saranno i 3 T-Red: "Per ridurre gli incidenti negli incroci pericolosi"

  • Drammatico schianto nella notte sull'A14: perde la vita un cinquantenne

  • Coronavirus, nel cesenate tre nuovi casi e nessun decesso

Torna su
CesenaToday è in caricamento