Martedì, 27 Luglio 2021
Sport

Tante emozioni all'Ippodromo, spunta anche la stella Nba con la passione per l'ippica

Martedì sera la stella dell’Nba Nikola Jokic, grande appassionato di ippica e titolare di una scuderia di trottatori, ha apprezzato la serata di corse e relax al ristorante Trio dell’ippodromo di Cesena

Martedì sera la stella dell’Nba Nikola Jokic, grande appassionato di ippica e titolare di una scuderia di trottatori, ha apprezzato la serata di corse e relax al ristorante Trio dell’Ippodromo di Cesena. Tanti  i giovani fan che sono arrivati ad applaudire il loro idolo. Il martedì all’ippodromo è anche divertimento ed intrattenimento per i più piccoli con i pony e le animazioni. Bambini e ragazzi sono stati anche argomento centrale dell’appuntamento con la rassegna “Autori in Pista” condotta dal giornalista Paolo Morelli. Ospite del Savio per questo primo appuntamento infatti è stata la pedagogista forlivese Monia Monti.

Tante emozioni nelle corse del martedì  riservato ai driver under 30 protagonisti della prima semifinale del Tomaso Grassi Award - Superfrustino 2021, il prologo “Premio ANIOC Faenza” era riservato ai gentlemen ed è stato vinto, non senza polemiche, da Ceznja D’aghi e Michela Rossi in 1.16.3 su Cascor Indal e Caspian Mow. 

Le sfide legate al torneo sono state aperte con la seconda corsa – Premio ANIOC Cesena -, vittoria di Corcovado e Tommaso Gambino, con il tre anni di colori emiliani preminente in 1.17.2 dopo una lunga eclissi di risultati, su Cartagena Pax e Crinto Light, atout di Daniele Montanile e Carmine Piscuoglio. Primi dieci punti assegnati e alla seconda sfida abbinata al trofeo, “Premio Memorial Gr. Uff. Ciani” terza del palinsesto, grande agonismo e successo per la favorita Alchimia di Casei e del campano Vincenzo Gallo su Tarek e sulla trascurata Adele Effe, in guide Simone Mollo e Daniele Montanile il tutto alla media di 1.15.8 ottenuto  dopo corsa d’attesa dietro al leader Uragano Spritz. Errori a profusione alla quarta corsa “Premio ANIOC Forlì” e vittoria per Berenice Mag e Crescenzo Maione, trascurati al betting e preminenti in 1.16.0 sull’appostato Boateng Jet e su Bella May San, rispettivamente guidati da Emanuele Masoero e Francesco Di Stefano.

 Anziani in pista e schema ad handicap, siamo alla quinta corsa “Premio ANIOC Provinciale Forlì – Cesena”, dove Zamora Font si è ascritta un’insperata vittoria battendo di un soffio Zico e l’iniziale leader Stricker, il tutto in 1.14.7 per la gioia di Giulia Deschi ed un malcelato rimpianto in Tommaso Gambino, certo della prima posizione a pochi metri dal palo con Giusy Savarese brillante interprete dello scandinavo allenato da Nicolò Venturi. Giochi ancora aperti all’ingresso in pista dei partecipanti alla prova a maggior dotazione “Premio ANIOC Nazionale”, miglio che Specialess conquistava in 1.13.9 regalando la promozione a Crescenzo Maione con Agrado valoroso runner up di Francesco Di Stefano su Tuberosa ed un preciso Emanuele Masoero. Epilogo serale “Premio ANIOC Rimini” nel segno degli anziani con Skroce D’Aghi in fuga dallo start ma facile preda del favorito Rache Hbd decisamente superiore alla concorrenza e guidato con fiducia da Marco Stefani che  si è imposto in 1.15.9 su Ustica Jet e sullo stanco ma generoso Skroce D’Aghi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tante emozioni all'Ippodromo, spunta anche la stella Nba con la passione per l'ippica

CesenaToday è in caricamento