Rugby, Romagna sconfitto dal Rugby Parma 1931 per 39-17

Come nelle prime due partite di questa stagione, l’inizio è in salita per il Romagna

Nella terza giornata di campionato il Romagna esce senza punti dalla prova in trasferta con il Rugby Parma 1931, che si impone per 39-17 dopo aver condotto l’incontro in tutte le sue fasi.    

Come nelle prime due partite di questa stagione, l’inizio è in salita per il Romagna, che però questa volta, dopo un primo tempo di sofferenza, nella ripresa non riesce a rimontare lo svantaggio. I padroni di casa si portano in vantaggio già al 2’ con un calcio piazzato e poco dopo possono allungare con una meta trasformata: il calcio di punizione che Gallo manda tra i pali consente al Romagna di sbloccare il proprio score dallo zero, ma è ancora il Parma a trovare un decisivo affondo con la meta di Caselli – non trasformata. Nel finale del parziale arriva poi la terza meta dei padroni di casa, con l’estremo Biancaniello e Righi Riva questa volta centra i pali. Il Romagna ha l’occasione di accorciare con un piazzato, ma il calcio di Gallo questa volta non va a bersaglio, così da lasciare il parziale fermo sul 22-3.

L’avvio della ripresa è ancora tutto a favore del Parma 1931, che al 13’ mette al sicuro il bonus offensivo con un’altra meta firmata da Caselli, ben trasformata da Righi. Il Romagna prova a scuotersi e con la meta di Gallo, autore anche del calcio di trasformazione, riduce il passivo, salvo poi incappare in un’altra meta degli avversari che complica ulteriormente i tentativi di rimonta. La meta che Medri mette a segno al 27’ – sempre ben trasformata da Gallo – non serve dunque a invertire gli equilibri del match anche perché i padroni di casa approfittano di un calcio di punizione per arrotondare ulteriormente il proprio score, portandosi sul 39-17, punteggio che non cambia più fino al fischio finale. 

Under 18 – Inizia con un risultato positivo il campionato Elite del Conad Romagna Under 18, che ha strappato proprio allo scadere la vittoria sul campo del Rugby Reggio per 25-22. In vantaggio per buona parte della partita, i galletti si sono poi visti rimontare dagli emiliani, capaci di ribaltare il parziale a proprio favore con tre mete nell’ultimo quarto di gara. Ma nel finale arriva il controsorpasso con la meta di Renzi, che aveva messo la firma anche sulla prima delle tre mete romagnole (Tauro l’autore della seconda), una marcatura pesante che consegna la vittoria e i 4 punti al Romagna. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento