rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Sport

Rugby, il Romagna RFC si mette i baffi per Movember

È iniziato il mese di “Movember” e anche il Romagna vuole dare il suo contributo per questa importante iniziativa benefica

È iniziato il mese di “Movember” e anche il Romagna vuole dare il suo contributo per questa importante iniziativa benefica. Movember è la campagna di sensibilizzazione verso le problematiche oncologiche legate alla salute maschile, alla quale uomini di tutto il mondo aderiscono facendosi crescere i baffi per tutto il mese di novembre, o meglio di Movember, termine frutto dell’unione di Moustaches e November.

L’iniziativa, partita dall’Australia qualche anno fa, ha sempre avuto un largo seguito nel mondo del rugby, con l’organizzazione di svariate attività per raccogliere fondi da destinare alla ricerca sul cancro alla prostata e ai testicoli. Anche il Romagna dunque si metterà i baffi e li farà mettere ai propri sostenitori: durante le prossime partite casalinghe allo Stadio del Rugby di Cesena, i tifosi potranno indossare originali baffi di cartoncino realizzati per l’occasione dai bambini dell’Istituto San Vincenzo de Paoli di Ravenna, e offrire un contributo da destinare alla ricerca sul cancro.

I fondi raccolti  durante le partite in programma sabato 9 novembre e domenica 1 dicembre allo Stadio del Rugby di Cesena, verranno devoluti all’Istituto Oncologico Romagnolo (IOR), organizzazione che da quasi 35 anni opera in Romagna per portare le nostre strutture oncologiche ai più alti livelli internazionali. In particolare, finanziando la ricerca scientifica, sostenendo le attività di assistenza ai malati e realizzando campagne di prevenzione, screening e interventi volti a informare ed educare a stili di vita più salutari.

Per tutto il mese di novembre sarà possibile seguire e condividere questa iniziativa attraverso i profili social del Romagna RFC su Facebook, Twitter (hashtag #MOVmagna #baffiromagnoli). Intanto i giocatori e staff del Romagna sono già alle prese con i loro “Moustaches”: di chi sarà il miglior baffo? Si ringraziano l’Istituto Oncologico Romagnolo e la Scuola Cattolica Paritaria San Vincenzo De Paoli.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rugby, il Romagna RFC si mette i baffi per Movember

CesenaToday è in caricamento