Rugby, buona la prima per il Romagna: sconfitto il Reno Bologna

La partita inizia in salita per i galletti, che nei primi minuti di gioco subiscono il gioco della formazione ospite: gli attacchi dei bolognesi si concretizzano al 10' con la meta di Venturi trasformata da Sacchetti

Il campionato del Romagna inizia con un successo casalingo, grazie alla vittoria in rimonta che ha consentito ai galletti di chiudere sul 29 a 16 il match con il Reno Rugby Bologna. La partita inizia in salita per i galletti, che nei primi minuti di gioco subiscono il gioco della formazione ospite: gli attacchi dei bolognesi si concretizzano al 10’ con la meta di Venturi trasformata da Sacchetti. Il Reno approfitta del momento di difficoltà dei padroni di casa e con tre calci di punizione ben realizzati da Sacchetti allunga il proprio vantaggio, portandosi a metà del parziale sul 16 a 0. Finalmente arriva la risposta del Romagna, che al 26’ con la meta di Asioli, trasformata da Soldati, trova i primi punti della giornata; è l’inizio della rimonta per la squadra romagnola, che con due calci i punizione affidati al piede di Soldati riapre l’incontro portandosi sul 13 a 16 in chiusura della prima frazione di gioco.

L’avvio della ripresa è ancora di marca romagnola, con la meta di Donati che al 5’ ribalta il parziale sul 20 a 16, dopo la precisa trasformazione di Soldati. Per tutta la fase finale dell’incontro il Romagna tiene in mano il pallino del gioco e controlla il vantaggio, incrementando il proprio score con altri tre calci piazzati, tutti mandati a segno dal solito Soldati, così da chiudere sul 29 a 16 questa prima prova stagionale.

Il bilancio di questa prova di esordio è dunque positivo per il giovane e rinnovato gruppo dei galletti, come sottolinea il tecnico Max Cavaglieri nell’analisi del match: “Siamo partiti a rilento, ma considerando che molti ragazzi sono alla prima esperienza in questa categoria ci serviva un po’ di rodaggio. Una volta rotto il ghiaccio, la reazione è stata positiva e siamo riusciti a capovolgere il risultato e a non concedere altri punti per tutto il secondo tempo. Ci serviva vincere e quello che conta è aver portato a casa questo risultato, dobbiamo continuare così.”.

Cavaglieri prosegue soffermandosi sulla buona prestazione di tutto il gruppo, resa possibile dal lavoro svolto da tutto lo staff tecnico: “Si sono visti i frutti del gran lavoro di preparazione atletica fatto nei mesi estivi con Gollinucci, che ha consentito alla squadra di tenere un buon ritmo per tutta la partita. Anche il reparto di mischia si è comportato davvero bene, dando del filo da torcere a un avversario più esperto. Grazie all’esperienza di Fiorenzo Guermandi i ragazzi stanno facendo dei passi in avanti e sono cresciuti molto sul piano tecnico. Un altro aspetto sicuramente positivo è dato dal rientro di Soldati, che dopo un anno è tornato in campo: i suoi calci sono stati davvero preziosi per portare a casa questo risultato”.

Il Romagna guarda ora al prossimo impegno di campionato, da preparare con attenzione: i galletti saranno ospiti dell’Arezzo, formazione a caccia di riscatto dopo la sconfitta per 41 a 11 incassata nel debutto con il Noceto, che chiude questa prima giornata con il bottino pieno dei 5 punti. Nell’altro incontro della poule 1 invece il Pesaro ha fermato sul 22 a 15 il Modena, così da affiancare il Romagna a quota 4 punti.

Tabellino dell’incontro

Campionato di Serie B 2014-2015 – Girone 2 (Poule 1)

I giornata - Domenica 5 ottobre 2014 ore 15.30, Stadio del Rugby di Cesena

Romagna RFC – Reno Rugby Bologna 29-16(primo tempo 13-16; mete 2-1)

Romagna RFC
15. Donati, 14.Magnani S (39’ st Shehu), 13.Donattini (35’ st Fiori), 12. Asioli, 11.Medri S, 10.Soldati, 9.Zini (39’ st Medri M), 8.Casolari 7.Marchini (28’ st Visani), 6.Magnani P, 5. Paganelli, 4. Sgarzi (20’ st Sangiorgi), 3.Colavecchia (32’ st Lepenne), 2.Cossu, 1.Molino (32’ st Ferri). A disp: 17. Ferri, 16. Lepenne, 20.Visani, 19.Sangiorgi, 22.Medri M, 21. Fiori, 23.Shehu.  
Allenatore: Cavaglieri

Reno Rugby Bologna
15. Fuina, 14. Natale, 13.Venturi, 12.Vagheggini, 11.Filicori, 10.Sacchetti, 9.Furetti, 8.Ruggieri, 7.Savoia, 6.Rossi, 5.Faggioli, 4.Pesci, 3.Vito, 2.Margulet, 1.Datti (6’ st Bertuzzi).
A disposizione: 16.Bertuzzi, 19.Frezzati, 15.Pancaldi, 17.Graziosi, 20.Fava, 21. Dal Pozzo, 22.Cavedale

Allenatore: Fava

Arbitro: Taggi

Marcatori
Primo tempo: 10’ m Venturi t Sacchetti (0-7), 16’ cp Sacchetti (0-10), 20’ cp Sacchetti (0-13), 23’ cp Sacchetti (0-16), 26’ m Asioli t Soldati (7-16), 35’ cp Soldati (10-16), 40’ cp Soldati (13-16)

Secondo tempo: 5’ m Donati t Soldati (20-16), 13’ cp Soldati (23-16), 24’ cp Soldati (26-16), 33’ cp Soldati (29-16)

Cartellini

Cartellini gialli: 11‘ st Venturi, 32’ st Frezzati

Cartellini rossi: nessuno

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Punti conquistati in classifica: Romagna RFC 4, Reno Rugby Bologna 0

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata in città, azzecca la combinazione esatta: vince un milione con un euro

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di casi nel Cesenate: la mappa dei nuovi contagi

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

  • Violento scontro frontale sulla via Emilia, l'auto finisce nel fosso e traffico in tilt

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento