Poche speranze per Agnonese-Cesena, si aspetta l'ufficialità del rinvio

Si va verso il rinvio della gara che era in programma domenica alle 14,30. Giovedì la decisione ufficiale della Lega

Il capitano del Cesena Giuseppe De Feudis

E' molto alta la probabilità di rinvio della partita Olympia Agnonese-Cesena, in programma domenica alle 14,30. La società bianconera fa sapere che nella giornata di giovedì arriverà la decisione ufficiale della Lega serie D. Ma tutti gli indizi portano ad un rinvio. L'intero Molise è stato colpito da forti nevicate negli scorsi giorni, e altre sono attese dalle previsioni meteo. Davvero difficile che la partita possa disputarsi. In ogni caso, fa sapere la società bianconera, il rinvio sarà presumibilmente a breve termine, come è consuetudine della Lega Serie D. Una data utile potrebbe essere il 30 gennaio. Intanto è ufficiale Cesena-Matelica si giocherà mercoledì 16 gennaio alle ore 15.

Intanto il Cesena continua a lavorare. Mercoledì pomeriggio mister Beppe Angelini ha ritrovato Campagna, che ha smaltito l’attacco influenzale, ma ha dovuto fare a meno di Ricciardo per lo stesso motivo. Buone notizie arrivano da Zammarchi che ha svolto l’intera seduta (palestra, lavoro tecnico su possesso palla e situazioni di uno contro uno) ad accezione della partitella finale alla quale ha preso parte invece De Angelis, autore di tre reti. A parte si è allenato Andreoli. 

Per Maikol Benassi è arrivata la squalifica per una giornata da parte del giudice sportivo, dopo la quinta ammonizione stagionale rimediata domenica contro l’Avezzano. Il difensore salterà pertanto la gara con l’Olympia Agnonese o, in caso di rinvio, quella col Matelica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento