Una rovesciata di Lapadula gela il Cesena: è l'ennesima sconfitta in trasferta

Ennesima battuta d’arresto in trasferta per il Cesena, che come suo solito in questa stagione butta via lontano dal Manuzzi tutto ciò che di buono riesce a fare tra le mura amiche.

FOTO DI ARCHIVIO

Ennesima battuta d’arresto in trasferta per il Cesena, che come suo solito in questa stagione butta via lontano dal Manuzzi tutto ciò che di buono riesce a fare tra le mura amiche. I bianconeri di Romagna perdono infatti l’ottava partita in trasferta, dove hanno letteralmente gettato al vento ben 40 punti, visto che in 18 match ne hanno raccolti solamente 14 (frutto di 2 vittorie, 8 pareggi e 8 sconfitte).

Nel secondo anticipo del 36° turno, davanti ai 10mila spettatori dello stadio Adriatico, è un eurogol di Gianluca Lapadula, leader degli abruzzesi, a condannare i bianconeri. A 12 minuti dal fischio finale l’attaccante biancazzurro si inventa una splendida rovesciata che vale l’intera posta in palio per i padroni di casa. Il Pescara sale così a 58 punti in classifica, mentre il Cesena resta a 55. E con questo ruolino di marcia in trasferta, i playoff diventano più un miraggio che una certezza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tir va troppo piano e insospettisce la polizia stradale, multato "furbetto" del cronotachigrafo

  • E45, in 5 in auto multati dalla Polizia stradale. 26 sanzioni anche per gli amici che arrivano in caserma

  • Ondata di furti nella notte, l'intera frazione sotto choc: sottosopra una decina di case

  • Emilia Romagna a rischio zona rossa automatica, Bonaccini frena: "Quel limite non passerà"

  • Il Covid continua ad uccidere nel Cesenate: 5 morti e 132 nuovi contagi

  • Disobbedienza civile dei ristoranti, apertura nonostante il blocco: anche a Cesena la protesta

Torna su
CesenaToday è in caricamento