Nubifragio ed una tempesta di pioggia in Qatar mandano in archivio la Superbike

Gara 2 non si è disputata dopo una forte pioggia ed una tempesta che si è abbattuta su Losail

Lorenzo Savadori chiude il 2018 della Superbike con un amaro undicesimo posto maturato in Gara 1. Gara 2 non si è disputata dopo una forte pioggia ed una tempesta che si è abbattuta su Losail. Le condizioni sono peggiorate e gli organizzatori hanno deciso per la cancellazione. Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK) chiude la stagione con 545 punti e 17 vittorie, le ultime undici consecutive. Chaz Davies (Aruba.it Racing - Ducati) si è preso la seconda posizione con 23 punti di vantaggio su Michael van der Mark (Pata Yamaha Official WorldSBK Team).

"Dopo la gara del World Supersport, la commissione sulla sicurezza (FIM, Dorna WSBK Organization e SBK® riders) si sono incontrati - si legge nella nota -. A causa dell'aumento di acqua stagnante, tenendo anche conto della differenza tra la potenza e le gomme delle moto Superbike e Supersport, questo ci ha portato a decidere per la cancellazione della gara".

Savadori, alla ultima in Aprilia, non ha potuto riscattare la deludente prova di venerdì sera. Dopo una Superpole incoraggiante, il cesenate non ha trovato il feeling giusto in sella alla sua RSV4 1000, chiudendo lontano dalla vetta. La vittoria è andata a Jonathan Rea davanti al compagno di squadra Tom Sykes e alla Yamaha di Alex Lowes. Quinto Marco Melandri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

Torna su
CesenaToday è in caricamento