Cesena-Parma, gioisce mister Castori: "Non abbiamo mai mollato"

Fabrizio Castori fa i complimenti ai suoi ragazzi per la vittoria per 2-1 contro il Parma

"La sconfitta sarebbe stata una beffa, la squadra stava giocando benissimo". Fabrizio Castori fa i complimenti ai suoi ragazzi per la vittoria per 2-1 contro il Parma. "Ci hanno creduto fino alla fine, anche in inferiorità numerica siamo riusciti a schiacciare gli avversari meritando totalmente questo grande passo verso la salvezza". L'allenatore analizza la partita: "Siamo passati in svantaggio per un semplice episodio, ma siamo stati bravi a mantenere la testa sulla gara e a non mollare mai. Questa squadra è cresciuta in modo esponenziale soprattutto nel girone di ritorno per cui non posso che essere felice del cambiamento in positivo".

A risolverla è stato Gabriele Moncini, subentrato nella ripresa: "I cambi sono sempre fondamentali nelle dinamiche di un match e servono per trasmettere una ventata di freschezza all’intera squadra, oppure com’è successo oggi, a stravolgere la partita". Con questa vittoria il Cesena si è portato quattro punti sopra la zona playout: "Questa vittoria ci avvicina al traguardo, ma non abbiamo ancora raggiunto la salvezza. Andremo a Palermo con la voglia di giocarcela e strappare punti perché anche in questa occasione abbiamo dimostrato ancora una volta di saper affrontare ogni avversario a viso aperto e senza paura".

Commenta l'eroe della domenica bianconera: "Non è ancora finita, prima di festeggiare pensiamo a fare punti sabato a Palermo - esclama -. Chiaramente sono contento per la doppietta realizzata per giunta in un derby davanti ad uno stadio pieno. Vittoria spericolata".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento schianto auto-scooter sulla via Emilia: grave una donna sbalzata contro il parabrezza

  • Cesenatico, caccia all'affare: il Comune mette all'asta quattro case

  • Ospedale Bufalini, nuovo riconoscimento internazionale per la Neurochirurgia

  • Si cerca un nuovo proprietario per l'hotel, la base d'asta è 1,8 milioni di euro

  • Boato nella notte, la banda del bancomat fa saltare lo sportello automatico

  • Pago e Rice tra gli attori, parte "Dittatura last minute": viaggio nella Romania di Ceausescu

Torna su
CesenaToday è in caricamento