Michele Pirro torna in MotoGp per il Gp d'Italia: "Sarà un weekend carico di emozioni"

Pirro sa come si vince al Mugello: il 27 e il 28 aprile scorso, con la Panigale V4 del team Barni, ha dominato la seconda prova del Civ classe Superbike.

Lo scorso anno un terribile incidente a circa 350 km/h lo mise ko. Il cesenate d'adozione Michele Pirro torna al Mugello con una Ducati MotoGp e disputerà il Gran Premio d'Italia come wildcard. Il pilota pugliese nelle ultime settimana ha macinato chilometri su chilometri proprio sulla pista toscana per preparare al meglio la gara di casa per il team di Borgo Panigale. Pirro sa come si vince al Mugello: il 27 e il 28 aprile scorso, con la Panigale V4 del team Barni, ha dominato la seconda prova del Civ classe Superbike.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Sono felice di tornare a correre in MotoGP proprio al Mugello in occasione del Gran Premio d’Italia - esordisce Pirro -. Mi sento bene e fisicamente in forma, ho avuto buone sensazioni sulla Desmosedici GP durante i test di alcuni giorni fa sul tracciato toscano. Affronterò il weekend di gara senza pressione, sapendo di aver fatto del mio meglio per farmi trovare pronto, e cercherò di aiutare Andrea e Danilo (Dovizioso e Petrucci, ndr) a conquistare il miglior risultato possibile. Sarà sicuramente un weekend carico di emozioni che sono felice di condividere con tutti i nostri tifosi e appassionati. Dopo un anno sono ancora qui, pronto a dare il meglio di me". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento