menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La serie C in chiaro, trovato l'accordo: partite in streaming fino al 3 aprile

Le porte degli stadi della Serie C si aprono almeno virtualmente a 17 milioni di tifosi, dopo le decisioni prese del Governo, di sospendere l’accesso al pubblico fino al 3 aprile

Da oggi e fino al 3 aprile 2020 le partite di calcio della Serie C saranno disponibili in chiaro sulla piattaforma di Eleven Sports. Lo stabilisce l’accordo firmato oggi tra il Presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli ed Eleven Sports Italia, che dà la possibilità agli italiani di assistere gratuitamente e in diretta streaming alle partite di calcio delle 60 squadre di Serie C.

Contestualmente la Rai, che trasmette in diretta televisiva le partite di Serie C del posticipo del lunedì sera, ha dato la sua piena disponibilità all’operazione.

Le porte degli stadi della Serie C si aprono almeno virtualmente a 17 milioni di tifosi, dopo le decisioni prese del Governo, di sospendere l’accesso al pubblico fino al 3 aprile.

“Abbiamo deciso di dare un contributo concreto in questo momento delicato per la vita del Paese – ha dichiarato Francesco Ghirelli, Presidente di Lega Pro – nell’attuale fase di emergenza legata al Coronavirus lo sport può rappresentare un importante strumento per alleggerire le preoccupazioni e le paure che il Paese sta vivendo. Il calcio regala un sorriso, stempera le tensioni e riesce ad unire le persone in una passione comune, laddove fisicamente non è possibile andare allo stadio. Questo è il calcio che fa bene al Paese”.

“Abbiamo aderito immediatamente all’iniziativa proposta dal Presidente Ghirelli – ha spiegato Mattia Baldassarre, Managing Director di Eleven Sports – per venire incontro a tutti i tifosi della Serie C che non potranno sostenere la propria squadra allo stadio cercando di aiutare al massimo, per quello che è nelle nostre possibilità, la comunità che sta vivendo un momento di grande difficoltà".

Lega Pro ha raccolto l’invito delle istituzioni e, in particolare, del Ministro dello Sport e delle Politiche giovanili, Vincenzo Spadafora, ad individuare modalità per enfatizzare la valenza sociale dello sport come strumento di aggregazione e di inclusione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Benessere

Come rassodare il seno a casa: ecco gli esercizi push up

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento