Campedelli: "Dobbiamo tornare ignoranti e scorbutici"

Il presidente del Cesena come Roosevelt dà il via al "Nuovo corso". Ha affrontato subito il tema del calcio mercato. Si è scrollato di dosso tutte le accuse e le richieste di un maggiore impegno nella campagna acquisti

Igor Campedelli si è presentato in conferenza stampa e ha affrontato subito il tema del calcio mercato. Si è scrollato di dosso tutte le accuse e le richieste di un maggiore impegno nella campagna acquisti. Soprattutto è andato dritto al punto: “Siamo partiti con un progetto che vedeva Mutu al centro dell'attacco. Volevamo una squadra di qualità ma abbiamo messo da parte la cattiveria”. Ora è a caccia di un nuovo corso. “Dobbiamo tornare ignoranti e scorbutici” ha detto ai giocatori riferendosi alla volontà di aggredire maggiormente il gioco.

Un nuovo corso quindi che vede dei cambiamenti un una rosa che, presidente e mister concordano, deve essere sfoltita. Quindi via Eder e forse spazio a Rennella. Tutto tace in merito alla saluto di Candreva che, in numero uno assicura essere ancora bianconero, ma non ha aggiunto altro. Poi ha continuato con un'arringa da principe del foro che sa miscelare la giusta dose di autoconvincimento a persuasione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...



“Non ci sentiamo meno capaci di salvarci rispetto anno scorso – ha tuonato - e lavoriamo per fare le scelte giuste. Non basta esprimere un desiderio per avere un giocatore, ci sono aspetti economici, motivazionali, ma abbiamo le idee chiare su come vorremmo il girone di ritorno: con tanta intensità”. Lancia poi un appello alla tifoseria. A quel dodicesimo uomo che da un po' di settimane, essendo in sciopero per contestare la tessera del tifoso, è particolarmente silente.

Diciamolo, senza i cori del tifo organizzato la Curva Mare non è più la stessa. E anche Campedelli ne è consapevole. E' poi tornato sul nuovo corso da dare alla squadra. “Abbiamo fatto scelte in cui credevamo, ora abbiamo cambiato impostazione e siamo pronti a riceverne oneri ed onori. Non è venuto fuori il gioco e i risultati che ci asettavamo quindi è chiaro che molti giocatori sono meno adatti. Ora c'è chi è un lusso tecnico”.
Infine ha preannunciato che questa sarà una settimana di scambi e qualche indiscrezione l'ha lasciata trasparire. Ha detto infatti di non aspettarsi nessuna offerta interessante per Parolo.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

  • Il furgone come "ariete", spariscono borse e scarpe di lusso: colpo da 100mila euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento