menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giovanili, il bilancio del volley club Cesena: 800 atleti coinvolti e risultati lusinghieri

«Il fine di tutto questa attenta programmazione — ha spiegato il presidente Morganti — è quello di riuscire a tracciare il percorso ideale per ogni atleta, inserendolo in un contesto adeguato all’età, all'esperienza tecnica e alle ambizioni personali».

Oltre alla squadra che milita con profitto nel campionato nazionale di B2, il Volley Club Cesena, in collaborazione con gli altri 7 club del progetto Romagna in Volley (ovvero Porto Robur Costa Ravenna, Cervia, Cesenatico, Longiano, Fenice Cesena, Rubicone in Volley San Mauro Pascoli e Arcobaleno Forlimpopoli), segue una vasta programmazione delle squadre giovanili e degli staff tecnici e dirigenziali che gestiscono i vari settori.
 
Qualche numero? Sono oltre 800 i ragazzi e le ragazze under 18 che svolgono attività sportiva con questo radicato sodalizio sportivo presieduto da Maurizio Morganti. «Il fine di tutto questa attenta programmazione — ha spiegato il presidente Morganti — è quello di riuscire a tracciare il percorso ideale per ogni atleta, inserendolo in un contesto adeguato all’età, all'esperienza tecnica e alle ambizioni personali».
 
Durante la stagione sportiva in corso, il Volley Club Cesena è riuscito nell’intento di tracciare un percorso formativo degli allenatori, vero fulcro dell’associazione, attraverso la programmazione mensile di incontri sulle tematiche affini all’attività sportiva, come la medicina e la preparazione atletica, grazie alla collaborazione del medico sportivo Paolo Mondardini e del preparatore atletico Luigi Pedrelli.
 
«Per diffondere lo sport tra i più giovani — è intervenuto il direttore tecnico Pietro Mazzi — il Volley Club Cesena collabora da diversi anni con tutte le scuole elementari. Grazie al lavoro degli allenatori Alex Guidi, Luca Bagioli, Nicoletta Fabbri, Monica Tartaglione e Luca Nanni, siamo riusciti a far conoscere la pallavolo a tutti i bambini delle scuole elementari del territorio, con progetti di educazione motoria, e offrendo nel contempo ai circoli didattici un servizio di sviluppo delle capacità coordinative».
 
Oltre all’impegno tuttavia, non sono mancati i risultati sportivi in questo primo scorcio di anno. Per quanto riguarda le selezioni regionali maschili, Tommaso Mazzi (classe ’99), oltre ad aver debuttato in prima squadra nel campionato di B2, è entrato nella selezione regionale ed è stato convocato al torneo nazionale Bussinello con la rappresentativa Emilia Romagna, insieme ad altri tre atleti del Porto Robur Costa Ravenna. In campo femminile, dopo Chiara Petrarca (’97), Laura Altini (’98) e Nui Calisesi (’99), è stata convocata più volte per la selezione regionale la centrale Irene Caniato (classe 2000). Inoltre quattro atleti del 2001 stanno partecipando alle preselezioni regionali, mentre otto atleti 2000-01 e otto atlete 2001-02 sono coinvolte nelle selezioni federali provinciali.
 
Grandi soddisfazioni arrivano anche dai campionati interprovinciali maschili under 13, 14 e 15. Tutte le squadre ‘under’ del Volley Club Cesena (Romagna in Volley) hanno vinto il proprio campionato, conquistando l’accesso alle fasi regionali. L’under 17 regionale maschile inizia ora i play off di qualificazione alle fasi di eccellenza.
 
Anche il settore femminile miete successi a grappoli, essendo in testa alle classifiche dei campionati provinciali under 12, 13, 14 e 16. L’under 18 regionale ha raggiunto invece la seconda fase e giocherà l’accesso alla final four regionale con le migliori otto formazioni dell’Emilia Romagna. Dal canto proprio l’under 16, vincendo la qualificazione ai regionali, è entrata nella seconda fase, passando dalla porta principale. Senza dimenticare che la prima squadra di B2 naviga in zona play off con 10 giovani atlete su 12 cresciute nel settore giovanile.

 
«Questi risultati — ha concluso Morganti — sono dovuti ad una crescita generale del movimento sportivo Romagna in Volley, che da quest’anno è rivolto anche ad atlete e atleti giovanissimi, a partire dalla seconda elementare. Nel consorzio Romagna in Volley dalla stagione in corso due nuovi club, ovvero Forlimpopoli e Porto Robur Costa Ravenna di A1 maschile. La collaborazione con il Ravenna farà da stimolo e propulsore per sviluppare al meglio anche il percorso maschile, dal momento che da anni è tra i primi sei club italiani per il settore giovanile. Sono infine all’orizzonte altre novità, poiché molti club del territorio sono stimolati ad avvicinarsi ai nostri progetti di collaborazione tecnica, garanzia di sviluppo per il bene dei ragazzi».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Benessere

Come rassodare il seno a casa: ecco gli esercizi push up

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento